QUELLA SERA DI INIZIO SETTEMBRE DEL 1966

Ci sono date o momenti che per qualche motivo rimangono impresse nella storia e non possono essere dimenticate. La sera del 7 settembre esattamente alle ore 21, a Fabriano, nasce il Fabriano Basket. L’Assemblea Costitutiva, composta da amici appassionati si riunisce per costituire una società avente lo scopo di praticare lo sport della pallacanestro a Fabriano, della quale società essi ne diventono soci fondatori. A presiedere l’assemblea sono i seguenti amici: Carlo Bartocci, Giancarlo Fantini, Francesco Frigio, Giuliano Guerrieri, Gianfranco Ballelli, Giancarlo Ballelli, Ezio Scarafoni, Giuseppe Mezzanotte, Mauro Chiorri, Giorgio Paraventi, Sergio Gatti, Otello Moscoloni, Alberto Grimaccia, Nino Palego. Viene approvato dopo ampie discussioni lo Statuto Sociale, con la nomina come Presidente, il primo della storia del Fabriano Basket, di Carlo Bartocci. 1966 anno del primo anno d’oro dell’ Olimpia Milano, Scudetto e Coppa Campioni, un’impresa mai riuscita in Italia. A guidare la squadra sarà Giuliano Guerrieri, direttore tecnico e giocatore, primo allenamento  in un chiostro del centro cittadino, quello di San Venanzio, di sera con un faro, uno solo, ad illuminare i ragazzi che si stavano avvicinandosi a questo sport, ragazzi che avevano preferito un tiro al cesto al più popolare calcio ad un pallone verso la rete. Il reclutamento degli atleti per il primo campionato di Prima Divisione avvenne presso il tennis delle Cartiere e il ping-pong dello Chalet. Inizia così la lunga storia del Fabriano Basket, tutto in una sera settembrina, una sera dove la passione di amici ha portato a costruire una società che vedrà negli anni futuri tanti campioni anche dall’America  e le luci del palcoscenico della serie A.

ff

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy