UBRIACO DISTURBA I CLIENTI AL BAR, ARRESTATO 38ENNE

​Un cittadino italiano originario della Nigeria è entrato nella Caffetteria della Stazione di Fabriano poco dopo le 21, ha iniziato a dar fastidio ai clienti con parole pesanti e con il tono della voce alto fin quando alcuni frequentatori stanchi del comportamento dell’uomo in evidente stato di ebbrezza, hanno contattato il 113. Alla vista della Polizia ha continuato ad offendere i presenti ed ha aggredito gli agenti che l’hanno arrestato e sono dovuti ricorrere alle cure del Pronto Soccorso dell’Ospedale Profili. I.D. – 38 anni, residente a Fabriano – è stato arrestato per violenza, resistenza, lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale.  L’uomo stava disturbando i clienti, che spazientiti, hanno subito chiamato le forze dell’ordine. Non è stato facile calmarlo visto i bicchieri di troppo che aveva bevuto. Per fermarlo, infatti, gli agenti sono stati raggiunti da calci e pugni. Una volta trasferito presso gli uffici del Commissariato ha continuato ad inveire contro altri agenti che stavano aiutando i colleghi a calmarlo in attesa dell’arrivo dell’ambulanza del 118. I.D., giù conosciuto dalla Polizia per precedenti specifici, ha aggredito fisicamente un altro agente in servizio. In due hanno riportato ferite guaribili in 7 giorni. E’ stato arrestato per violenza, resistenza, lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale. Si è svolto mercoledì il rito direttissimo e l’arresto è stato convalidato. Misura cautelare, in attesa di processo che avrà luogo in Ancona nei prossimi mesi, l’obbligo di firma presso il commissariato di Fabriano. Due mesi fa l’ultimo episodio in centro storico.

m.a.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy