ARRIVA FABER STREET FOOD ACADEMY, GIRO DEL MONDO IN 10 CIBI DA STRADA

Imparare l’arte del cibo di strada e metterla da parte. Dagli arancini palermitani alle empanadas argentine, dai burritos messicani al Pad Thai di Bangkok, dall’arte del cuoppo napoletano alla tecnica per preparare l’Okonomiyaki giapponese. In occasione di Expo 2015, da giugno a ottobre, prende il via a Milano il giro del mondo più goloso e variopinto che ci sia. Si chiama FABER Street Food Academy, una full immersion in 10 lezioni per imparare tutto, ma proprio tutto, su alcuni dei cibi di strada più famosi e apprezzati al mondo. Insomma, quello che si assaggerà tra i padiglioni di Expo 2015 lo si potrà ricreare a casa propria attraverso un viaggio, o meglio una serie di viaggi, all’interno di sapori e profumi di luoghi vicini e lontani, che costituiranno una sorta di preparazione, o di antipasto, a viaggi e vacanze. Dedicata a tutti i turisti gourmet, o aspiranti tali, la FABER Street Food Academy – evento realizzato da Faber, l’azienda che ha inventato la cappa nel 1955,  si sviluppa attraverso una serie di lezioni monografiche che, in questi, presso la Cucinoteca di via Ludovico Muratori a Milano, costituiscono altrettanti piccoli viaggi dentro l’anima gastronomica popolare di luoghi e città che da sempre affascinano gli appassionati di cibo di strada. In cattedra, o meglio sotto la cappa Lybra, esclusivo modello con tecnologia Up&Down che permette di modulare a piacere la distanza dal piano cottura, autentici e originali street food maker, sveleranno trucci, ricette e segreti per realizzare a casa propria i più famosi cibi di strada con tutti gli accorgimenti necessari in termini di materie prime, tecniche di preparazione e accorgimenti per la pulizia degli ambienti e dell’aria. Per tutti i partecipanti, uno street food kit personalizzato, completo di grembiule e un taccuino su cui segnare ricette e segreti, come su un vero diario di viaggio. Alla fine di ogni lezione, ovviamente, si degusterà quanto realizzato in un contesto di convivialità e passione per la cucina.

Faber è da sempre sinonimo di cucina, e di cura per l’ambiente in cui si prepara il cibo, spiega Serena Sorana, Marketing Manager dell’azienda leader nella produzione di cappe aspiranti. Ci sembrava divertente e interessante, nei mesi di Expo 2015, offrire a tutti coloro che sono a Milano per la manifestazione, un modo diverso per vivere e avvicinarsi ai cibi più popolari del Pianeta. A partire naturalmente da alcune vere leccornie made in Italy. Conoscerne la preparazione, il backstage per poterlo poi riproporre magari realizzando dei perfetti street food party a casa propria”. Si è scelto infatti di partire proprio dai più popolari cibi di strada italiani e dalle due città, Palermo e Napoli, che meglio rappresentano la cultura dello street food mediterraneo. La prima lezione sarà dedicata ad arancini e panelle, la seconda ai fritti napoletani. Si farà poi un volo di 8 mila chilometri arrivando fino al Giappone attraverso la preparazione dell’okonomiyaki, il piatto di strada tipico di Osaka a base di farina di grano e foglie di cavolo. Con la quarta lezione ci si sposterà in Messico, per imparare tutto su tacos e burritos. Dopo la pausa estiva, a settembre, il viaggio riprenderà dalla Thailandia e da Bangkok, una delle capitali mondiali dello street food, per poi toccare altre grandi food town come Mumbai e Istanbul, spostarsi nuovamente in Sud America con una full immersion nel mondo delle empanadas, passare per l’Africa per poi approdare in Francia, a conoscere le mille sfumature delle crepes. Ad aspirare odori e fumi del fritto Lybra in versione Limited Edition, realizzata con la speciale tecnica del wrapping che dona al suo inimitabile design squadrato uno speciale rivestimento con effetto vellutato. L’elegante cappa firmata Faber, che fa parte della linea top di gamma F-light, oltre ad assicurare ottime prestazioni in termini di aspirazione, grazie ai cavi d’acciaio che la sostengono, permette la massima funzionalità sul piano cottura, scendendo con delicatezza solo quando viene attivata. Quando l’elettrodomestico non serve più, con un semplice movimento meccanico sale verso il soffitto ricomponendosi e liberando lo spazio della zona sovrastante i fuochi. La FABER Street Food Academy, si svolgerà negli spazi della Cucinoteca, in via Ludovico Muratori 32, in zona di Porta Romana. Sarà possibile iscriversi a ciascuna singola lezione o all’intero corso, scrivendo una mail a info@mediahook.it o compilando l’apposito form su www.cucinoteca.it.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy