ACQUA AGLI ANIMALI, MARIO PAGLIALUNGA SCRIVE AI COMMERCIANTI

In questi giorni un caldo eccezionale sta soffocando la nostra Città con temperature che superano i 35° ma che causa l’umidità superano i 38°. La TV e la stampa in genere si mobilitano per dare indicazioni e consigli su come le persone debbano comportarsi per far fronte a questa ondata africana. Anche la protezione civile è  scesa in campo per mettere in guardia i cittadini dai colpi di calore. Pochi pensano che anche gli animali stiano soffrendo questa situazione. Pertanto mi sento in dovere di invitare tutti gli esercizi pubblici ad esporre un recipiente con acqua fresca in modo che i nostri amici a quattro zampe possano dissetarsi. Questo non è soltanto un gesto di grande umanità, ma è anche un modo per non creare comportamenti aggressivi che possano nascere dalla loro sete. Invito inoltre a far attenzione a non lasciare in macchina il cane  (come purtroppo qualche volta mi capita di vedere), in quanto sotto il sole cocente la temperatura aumenta all’interno di altri 20°. L’invito è rivolto anche a tutti i cittadini di buona volontà che vogliano offrirsi, in questo momento particolare,  in aiuto ai nostri animali. Aggiungo infine ed ad alta voce di NON ABBANDONARE GLI ANIMALI se si parte per le vacanze, questa pratica barbara non deve avere cittadinanza nella nostra Città.

Mario Paglialunga, Assessore agli animali da affezione

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy