POLIZIA FABRIANO FERMA 100 AUTO, IMPRENDITORE SORPRESO CON LA DROGA

Controllo straordinario del territorio da parte del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Fabriano. Venerdì 5 giugno, per tutta la giornata, 3 pattuglie di agenti ( in divisa e anche in borghese) hanno effettuato controlli nelle principali vie di accesso alla città. Fermate più di 100 macchine e 150 persone alcune delle quali già conosciute e con precedenti di Polizia. Elevate una decina di contravvenzioni per mancato rispetto del Codice della Strada. I poliziotti hanno effettuato anche due perquisizioni domiciliari con l’ausilio di due unità cinofile della Questura di Ancona. A casa di B.E. – classe 1966, nato in Francia ma da molti anni residente a Fabriano – sono stati rinvenuti 25 grammi di hashish e marijuana e diversi strumenti utili al confezionamento della sostanza stupefacente come coltello, bilancino e cellophane. L’uomo – giù conosciuto come assuntore – nascondeva la droga all’interno di una scatola delle scarpe. E’ stato denunciato. In considerazione del fatto che il soggetto è titolare di un’attività nel comprensorio, è scattata una seconda perquisizione sul posto di lavoro.

La sezione amministrativa del Commissariato di Fabriano è impegnato nel controllo a campione di quei soggetti che detengono licenza di porto d’armi. Tra aprile e maggio gli agenti coordinati dal Vice Questore Aggiunto Mario Russo hanno ritirato 40 armi tra fucili da caccia e pistole per scadenza requisiti. Tre persone di Fabriano sono state denunciate per mancata corrispondenza tra quanto dichiarato negli uffici competenti ed effettivamente detenuto nell’abitazione. Le munizioni da caccia detenute a casa erano, infatti, presenti in quantità superiore rispetto a quanto dichiarato. Proseguono le indagini per risalire al responsabile dell’abbandono di un carico di 650 cartucce di vario calibro a Collepaganello.

m.a.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy