PD: ‘SPACCA SI DIMETTA’

“Il presidente della Regione Gian Mario Spacca ha tradito la fiducia del popolo che lo ha eletto. Riteniamo la sua scelta vergognosa e trasformista, che dovrebbe concludersi nell’unico modo comprensibile ai cittadini: le sue dimissioni da presidente”. Così il segretario regionale del Pd Marche, Francesco Comi, nel corso della sua relazione alla Direzione regionale del partito, che l’ha approvata all’unanimità, dopo la disponibilità di annunciata da Spacca a ricandidarsi con una formazione centrista. “Dimissioni – ha proseguito Comi – che dovrebbero arrivare non prima di aver approvato in Consiglio regionale i quattro atti fondamentali per la comunità marchigiana. Riteniamo che il Pd debba garantire prima della fine della legislatura l’approvazione della legge di riordino delle Province, l’allocazione delle risorse derivanti dai fondi europei, la variazione di bilancio per restituire risorse nei capitoli strategici, come sanità, sociale, servizi ai comuni. Infine, l’approvazione in seconda lettura del nuovo statuto regionale”. (Ansa)

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy