CARABINIERI DENUNCIANO LADRI DI GOMME A FABRIANO. ENNESIMO SUCCESSO DELL’ARMA

La cronaca di un altro successo dei Carabinieri della Compagnia di Fabriano. Gli uomini coordinati dal Capitano Iurlaro hanno individuato e denunciato tre giovani ladri in due giorni che avevano preso di mira un’officina e un pub.

Due giovani romeni di 23 e 35 anni sono stati pizzicati dal titolare mentre rubano pneumatici in un’azienda di Fabriano. Con posti di blocco nelle principali vie di accesso alla città sono stati bloccati, identificati e denunciati dai Carabinieri. Tutto è iniziato alcuni giorni fa quando alcuni dipendenti di una nota azienda di Fabriano, per motivi di spazio, hanno collocato momentaneamente alcuni pneumatici nuovi all’esterno dell’officina. Le gomme per le macchine sarebbero state montate sulle macchine nel giro di un mese con la sostituzione di quelle termiche usate per il periodo invernale. Improvvisamente, il titolare dell’attività commerciale ha contattato la centrale operativa del Carabinieri tramite 112 per denunciare di aver colto in flagrante due soggetti all’apparenza stranieri che avevano asportato gli pneumatici collocati all’esterno dell’officina e che si erano dileguati in fretta e furia a bordo di un fuoristrada. Subito è scattato il piano dei militari con posti di blocco nelle principali vie di uscita dalla città. Diverse le pattuglie impegnate. I ladri hanno provato a fuggire ma sono riusciti a portare a casa il bottino. E’ bastata, infatti, un’ora di indagini agli uomini del Nucleo Radiomobile coordinato dal Maresciallo Patrociello, per individuare gli autori del furto. I due soggetti, di anni 23 e 35, originari della Romania e residenti nel maceratese, avevano provveduto a mettere al sicuro la refurtiva lungo viale XIII luglio a poche centinaia di metri dallo svincolo per la SS76. I militari hanno recuperato la refurtiva nascosta e consegnato tutto al titolare dell’officina. Nei confronti dei due soggetti è stata inoltrata informativa alla Procura della Repubblica. Dovranno rispondere di furto aggravato in concorso. I militari hanno potenziato, intanto, il servizio di controllo del territorio con più pattuglie in circolazione. Solo lunedì, le indagini dei carabinieri della Compagnia di Fabriano avevano permesso di identificare il ladro che aveva sfondato con una pietra la porta dello storico The Tanning Pub. E’ un 16enne straniero residente a Fabriano.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy