NEGOZIO FABRIANESE VENDEVA ARTIFICI PIROTECNICI A MINORI. SCATTATO SEQUESTRO E MULTA

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione sul territorio da parte degli agenti del Commissariato di Fabriano. Giovedì nel corso di straordinari servizi di controllo tesi a prevenire la vendita di botti illegali che provocano tante vittime soprattutto a Capodanno, i poliziotti hanno effettuato dei controlli ad un negozio del centro storico di Fabriano che vendeva, senza alcuna remora, gli artifici pirotecnici anche a ragazzi minorenni. Dopo un servizio approfondito con l’ausilio di due unità di artificieri della Questura di Ancona, sono stati sequestrati più di 30 kg di materiale pirotecnico. La merce era conservata in un deposito senza le misure di cautela prescritte dalla legge. Il titolare è stato denunciato per vendita di sostanze esplodenti a minore e si è visto arrivare una pesante sanzione amministrativa. Le forze dell’ordine lanciano un appello alle famiglie affinchè vigilino sui propri figli in questo periodo quando l’acquisto di fuochi pirotecnici prende, molte volte, il sopravvento provocando danni irreparabili.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy