ANCORA TRUFFE AD ANZIANI. 3 ARRESTI

Due giorni dopo la scoperta di una truffa da parte di una impiegata di banca di Fabriano nei confronti di anziani a cui avrebbe prelevato illegamente denaro contante per un totale di 5.700 euro, un nuovo caso. Questa volta i tre operavano in tutta Italia.

La Squadra Mobile di Pesaro-Urbino ha arrestato tre persone, una donna e due uomini di Messina, per aver compiuto in tutta Italia una serie di truffe ai danni di persone anziane. L’operazione è partita da una truffa compiuta a Pesaro un anno fa. Vittima una 78enne circuita da una coppia vestita elegantemente che era riuscita spillare all’anziana alcune migliaia di euro con la scusa di dover registrare da un notaio una cospicua eredità e la promessa di darle un compenso a pratica ultimata. (Ansa)

 

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy