ELICA CERCA 20 GIOVANI TALENTI. INVIATI PIU’ DI 1400 CV

Il prossimo 25 settembre a Roma, Elica leader mondiale nella produzione di cappe domestiche, ha organizzato, in collaborazione con Monster Italia, leader nel recruiting on line, con a disposizione una tecnologia in continuo aggiornamento per favorire l’incontro tra persone e opportunità di lavoro, dal web al mobile al social il primo recruiting day interamente dedicato all’azienda. L’iniziativa ha ottenuto un grande successo: sono stati inviati oltre 1400 profili tramite il bando online, disponibile su Monster, da cui sono stati selezionati i 200 profili più idonei. E saranno proprio questi 200 giovani neolaureati, principalmente in economia e ingegneria, i veri protagonisti della giornata. Avranno infatti l’occasione di sostenere direttamente colloqui di selezione con il personale di risorse umane di Elica e di incontrare direttamente il top management. Di questi, 20 saranno scelti per un primo percorso di stage della durata di sei mesi presso la sede di Fabriano, o in una delle sedi a livello internazionale. Ai 20 giovani selezionati sarà data la possibilità di alloggiare gratuitamente in appartamenti in condivisione con altri ragazzi del gruppo Elica e di usufruire dell’ingresso gratuito alla palestra aziendale. Grazie all’esperienza di Monster Italia, che raccoglie circa il 30% dei curriculum da Neolaureati e candidati Entry Level, Elica avrà l’opportunità di incontrare i migliori talenti con i quali sviluppare un percorso di crescita professionale ad hoc. Il recruiting day, oltre ad offrire la possibilità ai giovani di dimostrare le proprie capacità ed entrare nella realtà del gruppo, costituisce anche un’interessante momento formativo: tutto il top management di Elica, incluso il presidente Francesco Casoli e l’amministratore delegato Giuseppe Perucchetti, si avvicenderà per presentare l’azienda, dando così la possibilità di vedere realmente come funziona un’impresa, qual è la sua struttura e i ruoli delle diverse funzioni. “Si tratta di un segnale importante che arriva in una fase ancora delicata sia per l’economia generale del nostro paese, sia per il comparto dell’elettrodomestico – commenta Francesco Casoli, Presidente di Elica. Questa iniziativa non è altro che una ulteriore conferma dell’impegno costante dell’azienda ad investire nelle risorse umane, una caratteristica che ci viene riconosciuta anche dal mercato, come testimonia la nomina per il sesto anno consecutivo di Top Employers Italia”. “La forza del progetto di Elica di cui Monster è partner, – dichiara Nicola Rossi, Country manager di Monster Italia – sta nell’aver introdotto nella propria offerta anche una serie di benefit che vanno incontro a concrete necessità molto diffuse tra i neolaureati, che sempre più spesso, nell’attuale contesto di crisi economica e di fronte al fenomeno del caro affitti, si vedono costretti a dover rinunciare ad un primo impiego se in città diverse dalla propria, sebbene, da quanto emerge dal nostro database, siano sempre di più i candidati disposti al cambio di domicilio, o addirittura ad un esperienza all’estero”. “Abbiamo scelto un percorso di selezione innovativo e sfidante che rispecchia il nostro modo di vivere l’azienda – commenta Emilio Zampetti, Direttore Risorse Umane di Elica – e che siamo certi ci offrirà l’opportunità di incontrare giovani talenti motivati e interessati a lavorare in un contesto altamente creativo e improntato alla sperimentazione, dove il contributo personale è concepito come un vero valore aggiunto.” Un’occasione d’oro, quindi, per laureati di qualità, caratterizzati da una forte propensione a lavorare in team ed orientati ai risultati e al gioco di squadra, aperti alla mobilità internazionale e all’innovazione, che amano partecipare, ascoltare e condividere un percorso di successi e di crescita costante. Persone con le quali instaurare nuovi rapporti, per dialogare sullo stesso piano e condividere la stessa visione.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy