UN’ALTRA VITTIMA DELLA CRISI A PESARO. DISOCCUPATO SI TOGLIE LA VITA

Ennesimo dramma della disperazione nelle Marche. Un uomo di 50 anni di Pesaro è salito sul cornicione del palazzo dove viveva e si buttato di sotto lunedì notte, durante il violento temporale che ha colpito la città. Da alcuni anni era disoccupato. Sul posto le forze dell’ordine e i sanitari che hanno cercato di rianimarlo ma per l’uomo non c’era nulla da fare. Domani i funerali.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy