OGGI L’ULTIMO SALUTO A LATINI E PALECO. IL RICORDO DI SAGRAMOLA E D’INNOCENZO

Fabriano in lutto per la scomparsa, a 83 anni, dell’ex sindaco Antonio Latini. Se ne è andato, infatti, il primo cittadino che ha guidato la città dal 1970. La camera ardente è stata allestita presso l’Ospedale Profili dove è deceduto a seguito di un male incurabile. Centinaia di amici e conoscenti hanno omaggiato Latini. Tra i primi a raggiungere la camera mortuaria l’attuale sindaco Sagramola. “Una personalità politica fabrianese autorevole. Ricordo di lui l’uomo sempre attento e disponibile con tutti. E’ stato sindaco – conclude Sagramola – negli anni del boom economico. Sono sue, inoltre, le costruzioni sportive del PalaCesari e della vecchia Piscina Comunale.” Sarà ricordato anche per aver pubblicato il bando di partecipazione per i famosi Giochi Senza Frontiere. La città, infatti, partecipò, con la squadra italiana, all’edizione dei giochi del 1974 in Francia. “Antonio Latini è il ‘Sindaco del sorriso’. E’stato fondamentale per il nostro gruppo di Forza Italia come grande mediatore tra le anime del partito. Lo porterò sempre nel cuore – confida Silvano D’Innocenzo – perché, nei momenti difficili, con una parola o con un sorriso era sempre in grado di rilanciare l’entusiasmo della squadra. Addio a una figura positiva – conclude il consigliere comunale di FI – della politica locale.” I funerali si celebrano oggi, martedì, presso la chiesa parrocchiale di Melano alle ore 9. Ma domenica ha lasciato i suoi cari anche un altro fabrianese storico: Tito Paleco. Il famoso benzinaio del Piano che ha fatto il pieno di carburante ad intere generazioni. Il decesso all’Ospedale cittadino. Aveva 86 anni. Esequie oggi pomeriggio, 8 luglio, nella Chiesa dei Santi Biagio e Romualdo alle ore 17. “Un uomo che ha svolto il suo lavoro sempre con grande dedizione e professionalità” scrivono molti fabrianesi su Facebook.

 

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy