OGGI IL CONSIGLIO COMUNALE, IL PRIMO DELL’EPOCA SANTARELLI

La giunta Santarelli al completo per la presentazione ufficiale della prima storica squadra di governo del Movimento 5 Stelle Fabriano. Oggi alle 18, infatti, presso la sala del consiglio dell’Unione Montana, si svolgerà il primo consiglio comunale. All’ordine del giorno: la convalida degli eletti, il giuramento del sindaco, l’elezione del presidente del Consiglio comunale e della commissione elettorale. Ieri, intanto, è stata ufficializzata la nomina dell’Assessore ai Servizi alla Persona, Demografici e Istruzione: è Simona Lupini. 39 anni, laureata in Psicologia Clinica e di Comunità all’Università di Bologna, è stata Dirigente psicologo presso l’Area Vasta 2, per anni anche libero professionista presso il Consultorio Familiare di Fabriano. Completano la squadra del sindaco: Barbara Pagnoncelli con delega a Lavoro, attività produttive, artigianato, agricoltura e politiche giovanili. Ilaria Venanzoni a Cultura, turismo, istruzione, biblioteca e musei. Cristiano Pascucci: Protezione civile, decoro urbano, urbanistica e lavori pubblici. Joselito Arcioni (vicesindaco): Mobilità, personale e riorganizzazione macchina amministrativa, sicurezza, commercio, trasparenza; Francesco Bolzonetti: Bilancio; Francesco Scaloni: sport, associazioni e affari legali. Il primo cittadino tiene le deleghe sostenibilità ambientale e rifiuti, verde pubblico, frazioni, servizi alla persona (in condivisione con Lupini), demografici, informatica e comunicazione. Oggi la seduta verrà aperta dal consigliere Stefania Santarelli. Poi si procederà all’elezione del presidente dell’Assise civica: l’incarico potrebbe essere assegnato anche all’opposizione. Dalla maggioranza la richiesta di affidare la presidenza a una donna. Botta e risposta, intanto, tra il sindaco e il Pd. Santarelli ha respinto al mittente le critiche del segretario locale Michele Crocetti che ha parlato di una comunità chiusa. “E’ unanime il parere – ha dichiarato il primo cittadino – secondo il quale il nostro successo si deve al fatto che siamo stati in grado di dialogare con le realtà del territorio incontrando comitati, associazioni e cittadini”.

Il consiglio

I consiglieri di maggioranza del Movimento 5 Stelle sono Stefania Santarelli, Giuseppina Tobaldi, Guido La Rovere, Roberto Marani, Roberta Stazi, Andrea Romani, Monica Tisi, William Giordano, Alessio Betti, Paolo Rossi, Claudia Palazzi, Sara Marinucci, Guido Passari, Euro Cesaroni e Clenio Mancini. Sei le donne presenti, tutte con il M5S. L’opposizione è così composta: per il Pd: Giovanni Balducci, Michele Crocetti, Renzo Stroppa, Barbara Pallucca; per Fabriano Popolare, Vanio Cingolani. Due seggi vanno alla coalizione che ha sostenuto il centrodestra: Vincenzo Scattolini e Olindo Stroppa. Due seggi anche per Fabriano Progressista: a Palazzo Chiavelli Vinicio Arteconi e Andrea Giombi.  (Nella foto il sindaco un’ora dopo l’elezione in diretta su Radio Gold per il primo saluto alla città)

I servizi sociali “Un mondo a colori”

“Da questa settimana al centro sociale “Un mondo a colori” sarà attivato il modulo pomeridiano che consentirà ai ragazzi ospiti di rimanere nel centro fino alle 17 nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì. Era una richiesta che alcuni genitori avevano fatto, che la vecchia amministrazione si era impegnata a garantire e che abbiamo fatto in modo venisse effettivamente soddisfatta. Non era scontato che il servizio venisse attivato e per questo settimana scorsa ho contattato i responsabili delle cooperative per sbloccare la situazione. È un piccolo obiettivo raggiunto che per alcune famiglie significa molto. Ringrazio i responsabili e gli operatori delle cooperative che hanno capito l’esigenza e si sono attivati per soddisfarla. Ora dobbiamo regolarizzare il servizio e programmarlo a lungo termine per non ritrovarci più con emergenze come queste che provocano disorientamento nelle famiglie e disagi per gli operatori”. Lo ha annunciato il sindaco Santarelli in una nota. 

Marco Antonini

error: Riproduzione delle notizie e delle immagini vietata - Diritti riservati