FABRIANO, ARRESTATO GIOVANE FORNITORE DROGA

Nuova operazione dei Carabinieri di Fabriano che, nei giorni scorsi, su mandato del GIP del tribunale di Macerata, hanno arrestato un trentenne originario dell’Albania e residente a Matelica, attualmente disoccupato. È accusato di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il giovane, J.E., le sue iniziali, avrebbe rifornito di droga il venticinquenne di Fabriano che è stato arrestato dai militari nell’operazione di Natale. Dopo questo arresto, infatti, i Carabinieri della compagnia iniziarono una serie di indagini per risalire al fornitore del ragazzo beccato con 150 grammi di sostanza stupefacente, bilancino di precisione e denaro contante nella sua abitazione. Hanno così spulciato il telefono cellulare, letto tutte le conversazioni e il computer. Sono emerse diverse conversazioni tra il 25enne di Fabriano e il trentenne di Matelica dove si parlava in modo chiaro di ordini di droga. C’è di più perché il cliente si è pure lamentato di una fornitura di bassa qualità che gli era stata consegnata. Il fascicolo di inchiesta è stato così depositato presso la questura di Macerata. Il Gip, giudice indagini preliminari, ha disposto l’arresto effettuato dai carabinieri di Fabriano. Il fornitore, quindi, è stato arrestato e condotto nel carcere di Montacuto. Nel 2013 era stato denunciato per spaccio sempre dai Carabinieri di Fabriano.

Marco Antonini

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy