Cerreto d’Esi, incontro Cna e Amministrazione comunale

Cerreto d’Esi – Si è svolto recentemente a Cerreto D’Esi un incontro tra il Comune rappresentato dal Sindaco David Grillini con la sua Vice Michela Bellomaria e l’Assessore al bilancio Sandro Cimarossa e la CNA di Fabriano con il Presidente Maurizio Romagnoli e il Referente Area Montana Marco Silvi. L’appuntamento è stata una proficua e costruttiva occasione per confrontarsi vicendevolmente sulle numerose attività portate avanti tanto dall’Amministrazione cerretese quando dall’associazione datoriale fabrianese. In particolare il Sindaco Grillini ha tenuto ad aggiornare la CNA sulle questioni relative alla tariffazione TARI che era stato in passato oggetto di critiche per gli importi particolarmente elevati, rassicurando in tal senso circa il mantenimento di tariffe calmierate rispetto alle situazioni sopra citate. Il primo cittadino ha inoltre confermato la convocazione del consiglio comunale per l’approvazione del bilancio addirittura prima di Natale, questo anticipo consentirà agli amministratori una maggiore flessibilità dal punto di vista della gestione dei servizi. Si è passati poi a trattare il tema caldo della viabilità, il Vice Sindaco Bellomaria ha rimarcato la piena soddisfazione per la recente apertura del primo tratto della Pedemontana tra Fabriano e Matelica Nord, considerato uno sviluppo cruciale per agevolare la logistica delle imprese del territorio.

La CNA ha ringraziato l’Amministrazione cerretese per il gradito invito e l’importante occasione di confronto, condividendo l’entusiasmo per il nuovo tratto stradale appena inaugurato ma rimarcando l’assoluta necessità di rimanere vigili in merito alle problematiche che coinvolgono altre tratte stradali di altrettanta importanza quali tra le altre la SS 76 e la Provinciale Berbentina. Romagnoli e Silvi hanno poi invitato Sindaco e Vicesindaco ad una riflessione circa il potenziale di sviluppo a livello turistico di tutto il territorio montano di cui Cerreto fa parte, annunciando ulteriori futuri confronti e iniziative comuni da attuare rigorosamente in rete con gli altri amministratori dei paesi limitrofi. Tutti i presenti all’incontro hanno concordato sull’opportunità di confrontarsi costantemente da qui in avanti, procedendo in piena sinergia per realizzare progetti di sviluppo eterogenei di cui questo territorio ha sicuramente bisogno.

CS

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy