In 154 per l’open day a Cerreto d’Esi. Da oggi centro vaccinale più grande a Fabriano

Fabriano – Cambia nuovamente sede il Punto Vaccinale di Popolazione di Fabriano. Da oggi, infatti, si trasferirà presso la nuova sede di via Giuseppe Di Vittorio 1 (ex Croce Rossa, di fronte alla caserma dei Vigili del Fuoco) per raddoppiare le vaccinazioni possibile in una giornata con quattro postazioni anziché due. Fino ai giorni scorsi era allocato all’interno del centro commerciale Il Gentile. Lo spostamento si è reso necessario per poter aumentare il numero delle somministrazioni mentre restano, per il momento, all’ospedale Profili le vaccinazioni pediatriche. “Il 22 dicembre – dice il sindaco di Fabriano, Gabriele Santarelli – ho riconsegnato al Demanio dello Stato l’immobile in via Di Vittorio che nel 2016 era stato requisito con un decreto sindacale per destinarlo al Comitato Locale della CRI, dopo che la loro sede era risultata inagibile in seguito alle scosse di terremoto di fine ottobre dello stesso anno”. La Croce Rossa, sezione di Fabriano, si è infatti trasferita nella nuova sede in via Brodolini, quartiere Borgo. L’immobile del Demanio è stato quindi concesso per la realizzazione del nuovo punto vaccinale territoriale che si sposterà qui già da oggi. La nuova sede consente di attivare 4 postazioni vaccinali al posto delle sole due che erano presenti nella sede del Centro Commerciale. “Il Comune è intervenuto per eseguire i lavori necessari per garantire la connessione internet e fornendo, come per gli altri centri fin qui allestiti, gli arredi utili. Era assolutamente indispensabile potenziare il servizio vaccinale per fronteggiare la nuova ondata di contagi e ora abbiamo uno strumento in più per farlo” conclude il primo cittadino. Per quanto riguarda l’aggiornamento dei casi, secondo i dati regionali di ieri pomeriggio, nell’Ambito 10 ci sono 679 persone in isolamento (515 solo a Fabriano), di questi 288 sono attualmente positivi (203 a Fabriano).

Cerreto d’Esi

Intanto la vigilia di Natale si è tenuto l’open day vaccinale a Cerreto d’Esi, presso la palestra della scuola Melchiorri. L’equipe ha lavorato ininterrottamente dalle ore 9 alle ore 16, inoculando 154 dosi. Il sindaco David Grillini ed il vicesindaco Michela Bellomaria (FOTO) si sono recati a portare il saluto dell’amministrazione ai medici, infermiera, volontari, cittadini. Lo stesso sindaco, nelle scorse settimane, aveva richiesto espressamente ai responsabili sanitari di Area Vasta 2, un intervento di prossimità a supporto del punto vaccinale territoriale, in modo da facilitare e velocizzare la vaccinazione dei cittadini direttamente a Cerreto d’Esi, senza bisogno di prenotazione e di spostamento nella città della carta. Il prossimo cinque gennaio, invece, open day a Serra San Quirico.

Genga

A Genga, intanto, è stata annullata l’edizione XXXVII del Presepe vivente che doveva tenersi ieri e il prossimo 2 gennaio. La decisione è stata presa negli ultimi giorni a seguito delle nuove misure adottate dal Governo. Ad annunciarlo gli organizzatori. Per il secondo anno consecutivo niente manifestazione a Frasassi. il Covid-19 priverà migliaia di visitatori di questo spettacolo unico nel suo genere che coinvolge più di 300 figuranti.

Marco Antonini

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy