Da Roma a Fabriano per acquistare l’auto, ma la concessionaria non esiste. Due denunciati

Fabriano – I  carabinieri della Stazione di Fabriano hanno denunciato per truffa aggravata in concorso due uomini, nati e residenti in Sicilia, di 23 e 50 anni. Hanno fatto finta di avere una concessionaria a Fabriano. Per rendere la cosa più credibile avevano pure aperto un sito internet con tutti i contatti.

Il fatto

A cadere in questo piano è stato un 28enne di Roma. Prima è andato in un sito specializzato nella vendita online con la speranza di cercare una macchina usata da acquistare. Trova una concessionaria dedita a questo tipo di mezzi con sede a Fabriano. Per appurare tutto ciò visiona il sito internet di questa attività commerciale, dove, oltre alle auto usate, c’erano anche i contatti con indirizzo e numero di telefono. Il giovane decide di acquistare una di queste macchine e, dopo una trattativa, versa 500 euro di caparra. Alcuni giorni dopo si mette in viaggio e dalla Capitale arriva a Fabriano per concludere l’affare. Quando giunge all’indirizzo della concessionaria scopre che non esiste nulla, era tutto inventato e dei due, nel frattempo, si erano perse le tracce. Così raggiunge i carabinieri di Fabriano per sporgere denuncia. Dopo lunghe indagini informatiche i militari della Compagnia di Fabriano denunciano due uomini nati e residenti in Sicilia, di 23 e 50 anni, per truffa aggravata in concorso.

m.a.

 

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy