Daniel è d’argento nel getto del peso e Luca Oro nella 4×400

Giornata conclusiva, ieri, agli 𝐒𝐔𝐃𝐒 𝐎𝐩𝐞𝐧 𝐄𝐮𝐫𝐨 𝐓𝐫𝐢𝐆𝐚𝐦𝐞𝐬 al Campo Scuola `Giampaolo Lenzi` per l’ultimo atto dell’atletica leggera. Il primo azzurro a scendere in pista è Luca Mancioli che conquista la finale dei 200 metri piani con un 29.37 miglior tempo d’ingresso. Alle sue spalle Tiziano Capitani e Andrea Piacentini per una finale che promette di tingersi d’azzurro. Gli azzurri non tradiscono le attese la gara fin da subito è in mano di Luca, che nono riesce a difendersi dall’attacco di Andrea Piacentini che va a prendersi il titolo europeo c’è solo da vedere chi si aggiudicherà il titolo europeo in 30.16. Per Luca il secondo posto è una questione di centesimi 31.23 visto che è insidiato da Tiziano Capitani con appena tre centesimi di distacco 31.26. Ed ecco una nuova tripletta azzurra anche nei 200 metri piani. Nella pedana del getto del peso 4kg per Daniel Gerini la gara inizia subito in salita, il portoghese MACHADO Joao piazza subito un 10.28 conquistando il titolo europeo DEMIR Anil. Daniel con il terzo lancio a 9.47 si piazza al secondo posto davanti ai turco 8.57. L’ultima gara della manifestazione è la 4×400 Luca Mancioli primo frazionista è strepitoso permettendo a CAPITANI Tiziano, NIEDDU Simone e CASARIN Roberto di chiudere in 5:28.86 e bissare l’oro della 4×100. È stato un campionato entusiasmante per la PO.DI.F. “Mirasole” che con le sette medaglie conquistate da Daniel e Luca festeggia i ventisei anni di attività. Questi risultati sono frutto del lavoro di squadra, Daniel Gerini è seguito da Pino Gagliardi in pedana e Gladis Andreolli in palestra, Luca Mancioli in pista da Renato Carmenati e Massimiliano Poeta.

Federica Stroppa

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy