AL VIA LA FINALE ‘WORLD CUP’ DI GINNASTICA RITMICA, FABRIANO C’E’

Pesaro – Dopo un anno di stop a causa della pandemia da Covid-19, torna alla Vitrifrigo Arena di Pesaro, la tappa finale della World Cup di ginnastica ritmica. A porte chiuse, come da protocollo, ma con tante dirette sul canale youtube di Federginnastica. Il via oggi, venerdì 28 maggio e il gran finale, domenica 30 maggio, in diretta su La7 a partire dalle ore 14. La DTN Emanuela Maccarani – fresca di nomina nella Giunta Coni in rappresentanza di tecnici – conferma la presenza della squadra delle Farfalle azzurre, con gli avieri dell’Aeronautica Militare Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Agnese Duranti, Martina Santandrea, assieme a Daniela Mogurean (Ardor Padova) e alla riserva Laura Paris (Moderna Legnano), impegnate nell’esercizio alle 5 palle, sulle note di “Butterfly-Ninja” di Maxime Rodriguez e nella composizione mista (3 cerchi e 4 clavette) su “Tree of life suite”.

Le individualiste azzurre

Sul fronte individuale, accanto ad Alexandra Agiurgiuculese (Areonautica Militare, Udinese), contro le etoile più forti del mondo, vedremo l’astro nascente Sofia Raffaeli, (FOTO) la diciassettenne della Faber Ginnastica Fabriano che nelle tappe in Bulgaria e in Uzbekistan, all’esordio tra le senior, aveva fatto incetta di medaglie, lasciando tutti a bocca aperta. Il crescendo sarà orchestrato anche nel programma, con la Vitrifrigo Arena invasa dalla bellezza di body sfavillanti e attrezzi ginnici già da domani per la prima parte del concorso generale, che si concluderà sabato sera sui podi all-around, in diretta sul canale You Tube federale. Domenica poi l’esplosione finale con il fragore degli ottetti di specialità e il sogno inconfessabile di sentir suonar Mameli in casa di Rossini.

Oggi

Primo giorno di World Cup a Pesaro. Oggi le individualiste Senior erano impegnate nelle qualificazioni di cerchio e palla. Sofia Raffaeli in maglia azzurra, accompagnata dalla tecnica Julieta Cantaluppi, ha eseguito una buona palla con una piccola sbavatura che le vale 23.450 punti, che la lasciano fuori dalla finale per questo attrezzo. Ha poi eseguito un buonissimo cerchio leggermente sporcato, che le vale punti 24.100 che la lasciano fuori dalla finale per 0,10. Si guarda avanti dritto a domani, alle clavette e al nastro.

Latini: “Sport e turismo, binomio vincente”

L’assessore regionale allo Sport Giorgia Latini ha partecipato all’avvio della World Cup ginnastica ritmica a Pesaro. Dal 28 al 30 maggio la città di Rossini ospiterà le migliori ginnaste del mondo per la dodicesima edizione di uno degli appuntamenti più importanti del circuito internazionale di questa disciplina olimpica. La pedana pesarese, quest’anno, oltre a coincidere con la tappa finale della Coppa del Mondo, qualificherà le atlete per le prossime Olimpiadi di Tokyo. “Iniziamo a vivere un fine settimana di inizio estate davvero entusiasmante, per la qualità della competizione e per l’eleganza della disciplina sportiva – ha affermato Latini – Grazie a Pesaro, le Marche avranno i riflettori internazionali puntati sul Vitrifrigo Arena, con un evidente ritorno di immagine ben augurante in vista dell’imminente stagione estiva. Grande sport e turismo rappresentano un binomio promozionale vincente che, grazie a manifestazioni come questa, intendiamo promuovere e sostenere con sempre maggiore entusiasmo”.

 

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy