STRADA PER CERESOLA, INTERPELLANZA DI RENZO STROPPA

di Marco Antonini

Fabriano – Gli abitanti di Ceresola chiedono la sistemazione, attesa da anni, della strada comunale che conduce, dal quartiere Borgo di Fabriano, nel piccolo paese immerso nel verde, a due passi dalla città. Prima la denuncia di alcuni residenti che hanno lamentato su Facebook le condizioni della strada, piena di buche, poi l’appello di un imprenditore, titolare di un B&B, Simone Manfredi. “Sollecito – dichiara – un intervento da parte dell’Amministrazione comunale per poter lavorare come si deve ed evitare di dover chiudere perché i clienti, quando vedono la strada che conduce in struttura, disdicono la prenotazione”. Adesso si muove pure la politica. Sulla vicenda della strada di Ceresola, infatti, interviene il Partito Democratico che ha presentato, ieri, un’interpellanza firmata dal consigliere Renzo Stroppa. “A seguito di segnalazioni di alcuni residenti di Ceresola e dopo un sopralluogo che ho effettuato personalmente – dice Stroppa – considerando anche che più volte, quasi semestralmente, è stata sbandierata dall’amministrazione Santarelli, l’avvio di una campagna di asfaltatura per centinaia di migliaia di euro, chiedo di conoscere quando si ipotizza un intervento su questa strada per ridare alla frazione e a coloro che ci abitano la stessa dignità che meritano tutti i nostri concittadini”. Renzo Stroppa segnala che “fin dalla prima parte di via Sassi, salendo verso Ceresola, il tracciato è malmesso e la carreggiata, in vari tratti, è coperta da detriti derivanti da ruscellamenti dei campi e cunette vicine, come in molte altre strade comunali. Nella seconda parte, dal bivio della stradina che porta verso Marischio e case Manfredi, la strada è completamente piena di buche al limite della percorribilità, con rare tracce di asfalto”. A spaventare è l’arrivo dell’inverno, con il maltempo, che sicuramente peggiorerà le condizioni di questa via di comunicazione. Così i residenti si appellano al sindaco affinchè i lavori, annunciati mesi fa, possano partire subito. Chiedono, inoltre, di capire i motivi per cui sono slittati. Anche i residenti di San Donato auspicano la sistemazione di alcune strade della frazione.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy