85 MATRIMONI NEL 2019 A FABRIANO

Fabrian – Aumentano a vista d’occhio i riti civili anche nel comune di Fabriano. Nel 2019 le nozze in municipio o negli altri luoghi adibiti al rito hanno toccato quota 52 mentre sono state 33 le celebrazioni religiose nelle chiese della città. 85 i matrimoni complessivi registrati nell’anno passato. Nel 2018 ci si era fermati a 66 unioni in tutto, 37 civili e 29 in chiesa, mentre l’anno prima, nel 2017, erano 71 cioè 39 civili e 32 religiose. A conti fatti le nozze civili superano quelle in chiesa. Il 2019 verrà ricordato per essere stato l’anno in cui si sono svolti 3 matrimoni in siti privati autorizzati, dall’Amministrazione comunale, ad effettuare i matrimoni: il Relais Marchese del Grillo di Rocchetta, l’albergo pineta di Campodonico e l’abbazia di Valdicastro. Sempre nel 2019 è stato celebrato anche il primo matrimonio nella cornice del teatro Gentile. Recentemente la giunta Santarelli ha approvato la delibera con le tariffe per il 2020. È gratuito il rito se è celebrato nella sala del Palazzo comunale sito in Piazzale XXVI settembre 1997 (fin quando non tornerà agibile Palazzo Chiavelli danneggiato dal sisma del 2016), nei giorni infrasettimanali, in orario di apertura degli uffici, se almeno uno dei due sposi risiede in città. Qui si arriva a 330 euro per il rito di sabato mattina, dalle 10 alle 12,30 se almeno uno dei due coniugi o una delle persone che costituisce l’unione civile sia residente in città, 390 euro se non residenti. Il sabato pomeriggio, tra le 15 le ore 18, si parte da 390 euro se uno dei due risiede a Fabriano e si arriva a 570 euro per chi proviene da altri Comuni. Si passa a 700 euro la domenica per i matrimoni tra non fabrianesi, (300 negli orari di apertura degli uffici comunali se uno dei due è residente), sia nelle tre location private, che nel Museo della Carta e della Filigrana, Giardini del Poio, sala consiliare di Palazzo del Podestà e Oratorio della Carità, le strutture storiche simbolo della città della carta. Quando l’emergenza Coronavirus sarà finità torneranno anche i matrimoni! Speriamo presto! (Nella foto un matrimonio celebrato da don Umberto Rotili, anni fa, nella chiesa della Misericordia)

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy