FABRIANO SALUTA STELVIO SALIMBENI, STORICO COMMERCIANTE DEL CENTRO

di Marco Antonini

Fabriano – E’ morto mercoledì mattina, 15 gennaio, Stelvio Salimbeni, storico commerciante di Fabriano. Il decesso è avvenuto all’ospedale Profili dove era ricoverato. Aveva 88 anni. In tanti oggi hanno raggiunto la camera ardente all’obitorio per stringersi vicino alla moglie, Anna, al figlio Paolo, ai nipoti e ai due fratelli in questo momento di dolore. Titolare di “Salimbeni illuminazione”, ha lavorato per anni presso il negozio di elettricità situato in via Balbo, a due passi dal centro storico. Poi, recentemente, il trasferimento nella nuova sede, in via Brodolini, quartiere Borgo. Idraulico di professione ha servito intere generazioni di professionisti e di fabrianesi che raggiungevano la sua rivendita per acquistare lampadine, fili o altro materiale del settore elettrico e non solo. Era il lontano 1975, quando Stelvio Salimbeni decise di avviare un’attività di vendita di materiale idraulico ed elettrico, coadiuvato da sua moglie, Anna. Il riconoscimento dei tanti clienti fabrianesi e delle città limitrofe non tardò ad arrivare, divenendo uno dei negozi storici della città della carta. Negli anni l’attività è passata di padre in figlio, da Stelvio a Paolo, che ha raccolto il testimone. Domani, venerdì 17 gennaio, alle ore 14,30 si svolgeranno le esequie presso la Cattedrale di San Venanzio. Dopo il rito funebre la salma verrà sepolta nel cimitero di Santa Maria. La famiglia, in segno di lutto, raccoglierà offerte in suffragio del caro Stelvio che verranno devolute alla Casa di riposo di Santa Caterina di Fabriano.

 

 

 

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy