ANCORA UN PEDONE INVESTITO – di OLINDO STROPPA

Di Olindo Stroppa, consigliere comunale Forza Italia Fabriano

Sto leggendo molti post sull’ ennesimo investimento di un pedone avvenuto ieri sera da parte di un automobilista. Passavo sul posto per andare ad una riunione di commissione in comune, la donna investita era ancora a terra soccorsa dai sanitari. L’ incidente non è stato provocato dalla eccessiva velocità, è stato provocato dalla scarsa visibilità per l’ insufficiente illuminazione pubblica. Di sera quando piove o l’ asfalto è bagnato è impossibile vedere un pedone che attraversa la strada,specialmente se indossa, come normale nel periodo invernale abiti scuri. In un consiglio comunale circa un anno fa, proposi di illuminare con dei fari i passaggi pedonali soprattutto nelle vie ad alto scorrimento, qualcuno disse che avevo ragione, è passato più di un anno se avessero dato ascolto al mio consiglio forse oggi conteremo qualche investimento in meno.

Non servono attraversamenti pedonali sopraelevati che creano difficoltà ai mezzi di soccorso, è urgente illuminare e segnalare eventualmente con dei lampeggianti le strisce pedonali. Per un automobilista, e tutti noi andiamo in auto, nelle principali vie a scorrimento veloce, via Dante, viale Zonghi, via Stelluti Scala, viale Serafini, via IV Novembre, è difficile individuare i passaggi pedonali, di notte e soprattutto quando piove.Fate un giro in auto e verificate.

Gli incidenti di investimento dei pedoni avvengono principalmente quando ci sono queste condizioni di scarsa visibilità. Con pochi soldi potremmo evitare questi gravi danni ai cittadini, finora è andata bene ma potrebbe uscirci anche il morto.
Verba volant ?? Spero di no.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy