CITTADINANZA BENEMERITA PER CASSIO MOROSETTI

Jesi – Cassio Morosetti, l’artista che ha donato alla sua città 800 mila euro per realizzare il nuovo Centro per l’Alzheimer, ha ricevuto, giovedì 21 marzo, nella sua abitazione di Milano, la cittadinanza benemerita conferitagli dal Consiglio comunale di Jesi per il suo generoso gesto verso la città in cui è nato ed ha trascorso la giovinezza. La cerimonia è stata trasmessa in diretta skype nella sala consiliare. A Milano, a consegnare la pergamena, l’assessore ai servizi sociali e alla sanità di Jesi, Marialuisa Quaglieri.

Cassio Morosetti, 97 anni, ha donato l’ingente somma al Comune di Jesi lo scorso settembre. L’Amministrazione comunale ha subito individuato l’area dove realizzare il Centro che è quella dell’ex asilo nido Cepi di Via Finlandia chiuso per lesioni strutturali a causa del terremoto. L’edificio, che è circondato anche da un bel giardino, sarà presto demolito e dalle sue ceneri nascerà una struttura in grado di dare una risposta importante ai malati di Alzheimer e allo loro famiglie.