VANDALI IN AZIONE IN VIA BERTI, PRESE DI MIRA DUE AUTO

di Marco Antonini

Fabriano – Due auto sono state rigate, mercoledì notte, in via Berti, nel centro storico di Fabriano. Rabbia, tra i residenti, per l’ennesimo caso di vandalismo nel cuore della città della carta. A denunciare l’accaduto i proprietari di un’utilitaria e una macchina di grossa cilindrata che hanno trovato, giovedì mattina, quasi tutta la fiancata danneggiata con un oggetto appuntito. I mezzi sono stati subito portati in carrozzeria per un preventivo. Servirà circa un migliaio di euro a mezzo per togliere questi profondi graffi che sono stati fatti, da ignoti, sugli sportelli laterali. “Adesso scarico le immagini della telecamera nell’abitacolo” il commento di uno dei proprietari che spera di risalire al vandalo tramite le registrazioni per consegnare il tutto alle forze dell’ordine. Proprio per ovviare a questo fenomeno, da tempo, polizia e carabinieri hanno potenziato i controlli in città con personale in borghese. L’auspicio è quello di risalire agli autori di questo raid quando prima attraverso le immagini delle telecamere posizionate nella zona. Le auto sono prese di mira da tempo. Segnalati diversi episodi che fanno rabbia. Alcuni giorni fa, infatti, una residente ha denunciato di aver trovato spezzato in due i tappo del serbatoio di benzina. Ad un anziano, invece, sono stati danneggiati due tergicristalli. In via Battisti, non lontano dal Loggiato San Francesco, è stata invece seriamente danneggiata la carrozzeria di uno scooter nonostante la presenza, in zona delle telecamere. Non c’è da meravigliarsi di questi fenomeni: in una realtà dove, con disinvoltura, in pochi mesi, vengono abbandonati in strade trafficate pure i rifiuti ingombranti – solo per fare un esempio sono stati trovati un frigorifero, un materasso, un divano tre posti, un passeggiano e un seggiolino per auto – non sorprende la presenza di incivili che se la prendono, non si sa per noia o in preda ad alcol o altro, con le auto di chi, forse, ha sudato anni per potersi comprare una macchina.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy