PROSEGUE LA CRESCITA, TREND POSITIVO IN EST EUROPA, RUSSA E INDIA

Il Consiglio di Amministrazione di Elica S.p.A., capofila del Gruppo leader mondiale nella produzione di cappe aspiranti da cucina, riunitosi a Milano, ha approvato la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2018 redatta secondo i principi contabili internazionali IFRS. “I risultati dei primi sei mesi dell’anno confermano il trend di crescita del fatturato e del margine che ha caratterizzato gli ultimi sei trimestri e il successo del processo di turnaround intrapreso dell’azienda.” – ha dichiarato Antonio Recinella, Amministratore Delegato di Elica -“Sono accelerate le vendite di prodotti a marchi propri ed in particolare del brand Elica, grazie all’innovativa gamma di prodotti, presentata ad aprile a Eurocucina, e agli investimenti in marketing e comunicazione. Siamo infine molto orgogliosi dell’accordo siglato con Whirlpool of India e riteniamo che la complementarietà dei nostri brand possa dare una forte spinta alla crescita in un mercato strategico e in grande espansione quale quello indiano”.

Ricavi consolidati del primo semestre 2018 

Elica ha realizzato Ricavi consolidati per 243,3 milioni di Euro in aumento dello 0,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con una crescita pari al 5,5%, al netto dell’effetto cambio e della variazione del perimetro di consolidamento, alla luce della cessione della controllata tedesca Exklusiv-Hauben Gutmann avvenuta il 28 agosto 2017. Il contesto di mercato ha continuato a registrare un trend positivo, come confermato dall’aumento della domanda mondiale del segmento cappe dell’1,3%3 nel primo semestre del 2018. L’incremento della domanda è stato trainato a livello globale dalla crescita dei mercati Americhe ed EMEA. L’Industry in EMEA cresce dell’1,3%, in particolare in Est Europa (Russia) +4,1%, mentre il resto del mercato è sostanzialmente stabile. Nelle Americhe, +2,3%, si mantiene il differenziale tra Nord America (+2,9%) e America Latina (+1,3%), mentre i mercati asiatici continuano a registrare un progresso, seppure in rallentamento rispetto al primo trimestre 2018 (+0,9%), guidato dalla ripresa dell’economia cinese. Il primo semestre del 2018, al netto dell’effetto cambio, ha visto la continua crescita dei Ricavi consolidati in tutte le aree di business, trainata in particolare dall’incremento delle vendite a marchi propri, pari al 12,1%, al netto dell’effetto cambio e perimetro di consolidamento. In particolare, il brand Elica registra nel primo semestre 2018 un aumento dei ricavi del 15,3% a cambi costanti, confermandosi il motore dello sviluppo del Gruppo, non solo in termini di fatturato, ma anche della crescente market share a livello mondiale. La contribuzione al fatturato del segmento cooking delle vendite a marchi propri cresce al 47% nel primo semestre del 2018, in linea con l’obiettivo del Gruppo di superare la quota del 55% del totale dei ricavi nell’arco di Piano. 3 Dati a volume relativi al mercato mondiale delle cappe, elaborati dalla Società. 3 Il business Motori, che rappresenta il 14% del fatturato totale, grazie alle azioni volte al suo potenziamento, ha registrato nel primo semestre dell’anno ricavi in crescita del 4,2%, trainato dai segmenti heating e ventilation. I Ricavi verso OEM registrano una riduzione del 2,3% rispetto al primo semestre del 2017 (+1,0% al netto dell’effetto cambio). Tale risultato è in linea con la strategia del Piano di Elica di focalizzare sempre più il business verso i prodotti a marchio proprio. Per completezza si riporta di seguito anche la ripartizione dei ricavi consolidati per presenza geografica delle società del Gruppo.

Redditività del primo semestre 2018

L’EBITDA normalizzato2 è pari a 20,1 milioni di Euro (8,2% dei Ricavi), in aumento del 9,2% rispetto al primo semestre del 2017. L’evoluzione della redditività operativa è stata positivamente influenzata dall’incremento dei volumi di vendita, dall’aumento dei prezzi e dal miglioramento del mix (crescita delle vendite a marchi propri) che ha più che bilanciato l’incremento del prezzo delle materie prime e i costi di promozione di brand e dei nuovi prodotti. L’EBIT normalizzato2 , pari a 10,2 milioni di Euro, cresce del 28,8% rispetto ai 7,9 milioni di Euro realizzati nello stesso periodo del 2017. Tale risultato riflette le dinamiche positive del business sopra descritte. Nel corso del primo semestre 2018 l’Euro a cambi medi si è rafforzato verso tutte le divise verso cui il Gruppo è esposto, ad eccezione dello Sloto Polacco, che ha registrato una flessione solo nel secondo trimestre 2018. L’incidenza degli elementi di natura finanziaria nel primo semestre del 2018, varia in modo positivo del 14,4% rispetto allo stesso periodo del 2017, per effetto di una migliore gestione valutaria volta alla copertura del business. Il Risultato di Pertinenza del Gruppo normalizzato2 è pari a 4,0 milioni di Euro, in forte aumento rispetto a 1,9 milioni di Euro realizzati

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy