ROMA-FABRIANO-PESARO? 9 ORE DI TRENO PER COLPA DELLA NEVE

Anche la neve manda in tilt la circolazione ferroviaria. Lunedi nero per i trasporti. Marco Meriani, un pendolare residente nelle Marche che spesso raggiunge la Capitale dove vivono alcuni suoi familiari, ha impiegato più di 9 ore per percorrere la tratta Roma Termini – Pesaro. In mezzo la linea regionale che taglia Lazio, Umbria e Marche dove i treni arrivano qualche volta in ritardo anche quando c’è il sole. Nonostante la presenza di un solo cambio, in teoria a Falconara Marittima, nella realtà fatto ad Ancona perchè “qui c’è una sala d’attesa con il riscaldamento in attesa del treno utile per salire a Pesaro”, il giovane che lavora in un supermercato, è partito da Roma poco dopo le ore 13 ed è arrivato a Pesaro alle 21,45. C’ha messo quasi il doppio del tempo previsto, ma ce l’ha fatta. “Il treno delle 13,28 – racconta – è partito alle 13:50. In stazione a Roma, lunedì, c’era il delirio, anche perché nessuno sapeva nulla. I tabelloni erano intasati dagli orari dei ritardi dei treni della mattina e quindi non si riusciva a vedere i cambiamenti sui treni successivi”. Il giovane pendolare ha dovuto attendere fino all’ultimo prima di veder comparire il treno per le Marche. Ha chiesto informazioni “ma nessuno, nemmeno i dipendenti, sapevano nulla tanto che alcuni di loro mi hanno detto di andare al binario dove parte di solito il treno per Ancona. Dopo il freddo anche la beffa. “In realtà – spiega – il regionale è partito da tutt’altro binario e sono stato fortuitamente avvisato da un ragazzo che lo aveva notato per caso e, sentendomi chiedere informazioni precise a diversi controllori, mi ha avvisato. Altrimenti avrei pure perso il treno! Il mezzo, comunque, è arrivato ad Ancona alle 20, dopo circa sei ore di circolazione a velocità ridotta. Lungo il viaggio il capotreno è stato molto bravo: non ci ha fatto scendere a Falconara per la coincidenza, ma ad Ancona. Qui, infatti, c’è la sala d’attesa riscaldata e diversi punti ristoro”. Alla fine Marco è arrivato a Pesaro alle ore 22. E pensare che quando ci sono queste giornate di maltempo il consiglio è quello di muoversi con la macchina il meno possibile! I mezzi pubblici, infatti, dovrebbero funzionare più degli altri giorni!

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy