ELEZIONI ELICA, NELLA MULTINAZIONALE DI CASOLI STRAVINCE LA FIOM

Negli stabilimenti delle cappe, nella riorganizzazione del piano strategico, le lavoratrici ed i lavoratori investono sulla Fiom. Nelle giornate del 14 e 15 dicembre si sono svolte le elezioni per il rinnovo delle Rsu negli stabilimenti del gruppo Elica: il risultato è inequivocabile, alla Fiom va la maggioranza assoluta dei voti e dei delegati, cioè 8 su 15. In particolare negli stabilimenti del fabrianese, dove si producono cappe, le liste della Fiom doppiano quelle delle altre sigle, aggiudicandosi 5 delegati su 9 nel sito di Mergo e 2 delegati su 3 in quello di Cerreto d’Esi. La Segreteria Provinciale della Fiom di Ancona ringrazia le lavoratrici ed i lavoratori per il sostegno dato ed il consenso espresso in fase così difficile e complicata; allo stesso tempo si impegna, già dai primi giorni del 2018, ad avanzare all’azienda una richiesta di incontro per la verifica dell’accordo firmato lo scorso 20/09/2017, i cui effetti dovrebbero essere implementati dal 01/02/2018. Infatti ci risultano essere in atto ulteriori delocalizzazioni che rischierebbero di portare al cambio di assetti produttivi e su questo la Fiom vuole la massima chiarezza, cosi come si ritiene indispensabile una discussione in tempi rapidissimi se venissero confermate le novitá che potrebbero emergere dalla legge di stabilità,in tema di ammortizzatori sociali. Gabriele Cardoni, con 87 voti, è risultato nuovamente il delegato più votato in tutto il gruppo Elica: a tutti i candidati nella lista della Fiom va il più sentito ringraziamento della Segreteria.

cs

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy