“LA FILOSOFIA DEL VOLTO”, IL LIBRO DI GIOVANNI FORESTA E ARIANNA FERMANI

Domenica 19 novembre l’Auditorium dell’Istituto Comprensivo “Marco Polo” di Fabriano ospiterà a partire dalle ore 17:00 la presentazione del libro “La filosofia del volto” di Giovanni Foresta e Arianna Fermani. La presentazione è stata organizzata da Maria Emery (Responsabile del Gruppo Editoriale Il Viandante-Chiaredizioni per gli eventi fuori regione) con la collaborazione di Giuliana Mazzapicchi. Chiara Biondi condurrà la presentazione e modererà l’evento. Nel corso della manifestazione, in cui sono stati coinvolti sia l’istituto Comprensivo “Marco Polo”  che il Liceo Artistico di Fabriano, verrà proiettato il Book Trailer realizzato dai ragazzi della 5B dell’artistico, coordinati dal Prof. Tino Dolmetta, anche la parte fotografica sarà a cura dei ragazzi. Interverranno i due autori e l’editore Arturo Bernava, mentre le letture saranno affidate a Cinzia Manna e Mauro Allegrini. Saranno previsti inoltre degli intermezzi musicali e spettacolari a cura di Marco Agostinelli musicista, Stefano Ubaldini Yoga teacher at Suryanam yoga. il coro Akademia  e la scuola di danza Centro Effedue di Fabrizia Martini.

L’opera

Il libro, pubblicato da Chiaredizioni, la casa editrice diretta da Arturo Bernava, si presenta come un intreccio tra saggio e testo poetico incentrato sulla filosofia del volto, inteso come luogo dell’incontro fra tutto ciò che c’è di opposto nel mondo. È dunque un incontro tra “esterno e interno, tra realtà e apparenza, tra corpo e anima, tra maschile e femminile, tra senso e ragione”. In esso trova perfetta sintesi il percorso di crescita di Giovanni Foresta. Una crescita in salita, animata da precisi valori ricevuti da un padre ed una madre esemplari. Giovanni, in un momento delicato della sua vita, decide che i suoi scritti occasionali possono diventare un bene condivisibile e, nel dicembre del 2013, pubblica la sua prima silloge di poesie “Eco di un percorso” – Edizioni ADEF (ora ripubblicata dalle Edizioni IlViandante) – dedicata a suo figlio Riccardo di soli due anni. Nel dicembre del 2015, pubblica la sua seconda silloge, una sorta di romanzo poetico, “Il cielo sulle spalle” – Edizioni IlViandante, giunto già alla quarta edizione. Armonioso il binomio tra il poeta fabrianese e la scrittrice e docente Arianna Fermani, una collaborazione che ha esaltato le caratteristiche di entrambi, sino ad una fusione che ci ha regalato un unicum quanto mai coerente e fluido. Arianna è nata a Recanati (MC) nel 1972 ed è docente in Storia della Filosofia Antica presso l’Università di Macerata. Tra le sue principali pubblicazioni citiamo: Vita felice umana: in dialogo con Platone e Aristotele (2006); L’etica di Aristotele, il mondo della vita umana (2012); By the Sophists to Aristotle through Plato. The necessity and utility of a Multifocal Approach (2016).  Ha tradotto, per Bompiani: Aristotele, Le tre Etiche (2008),  Topici e Confutazioni Sofistiche (in Aristotele, Organon, 2016).

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy