NOVITÀ IN CASA MATELICA, ALLENAMENTI MONITORATI COL GPS

Inizia un’altra settimana di lavoro per la S. S. Matelica che svolgerà allenamenti in doppia seduto fino all’inizio del campionato, domenica 3 settembre. Tanto lavoro è dunque stabilito sulla tabella di marcia dei biancorossi, lavoro monitorato passo per passo dall’allenatore Luca Tiozzo e il suo staff tecnico. Nel corso dell’amichevole col Sassoferrato Genga, infatti, tutti i giocatori sono stati dotati del dispositivo gps in grado di fornire tutti i dati necessari per ottenere il meglio dalla squadra. Un sistema già adottato nei professionisti e che da qualche anno è stato autorizzato anche nel corso delle gare. Si tratta di un importante investimento fatto dalla società mettendo a disposizione i dispositivi, uno per ogni giocatore, così da favorire l’analisi degli allenamenti a 360 gradi e fornire tutti i dati necessari per avere un quadro completo per ogni singolo. Il gps monitora lo sforzo e le prestazioni di ogni giocatore, assicurando che si alleni al livello di intensità corretto in ogni sessione di allenamento e nell’arco dei 90 minuti. Non solo. Il gps monitora il numero di sprint di ciascun giocatore ed è utile anche per la rilevazione di dati come distanza percorsa, velocità e frequenza cardiaca.  (CS)

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy