CAPODANNO AL PALAS DI FABRIANO, UNA CARD PER BERE

Manca veramente poco al 2017! L’appuntamento, allora, è con il Capodanno al PalaGuerrieri di Fabriano con il collettivo artistico Warp Eve che ha detto no all’alcol e ha preparato un piano per evitare l’insorgere di sgradevoli fenomeni legati all’abuso di alcol tra i minori. Tra ingenti misure di sicurezza all’esterno della struttura, infatti, i tre organizzatori, Nicola Paccapelo, Enrico Rossi e Cristian Bussaglia hanno deciso di adottare un sistema efficace per la vendita di bevande alcoliche e super alcoliche. “A coloro che parteciperanno alla serata New Year’s Eve ’17 – hanno dichiarato – chiederemo la carta d’identità alla cassa e daremo loro due drink card di differente colore in base all’età. Una sarà per i minorenni che non potranno acquistare alcol e una per i maggiorenni”. Per il 31 dicembre sono previste al Palas più di tremila persone che balleranno nel palazzetto trasformato in discoteca. Il vice questore Morra ha disposto il potenziamento dei controlli in tutto il quartiere Santa Maria. Polizia e carabinieri saranno, quindi, in azione per monitorare la situazione nella serata del divertimento. Il conto alla rovescia per il brindisi del nuovo anno inizierà alle ore 23 e si andrà avanti per tutta la notte. Sul palco 5 dj con l’animazione curata dalla scuola di danza Kaos di Fabriano. Festa di Capodanno anche in piazza Matteotti a Sassoferrato dalle ore 23.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy