FABRIANO, POLIZIA DENUNCIA UN GIOVANE ASSUNTORE DI SOSTANZA STUPEFACENTE

L’intensa attività di controllo del territorio svolta dagli agenti del Commissariato di Fabriano  nelle ultime settimane con il supporto dei Reparti Prevenzione Crimine, inviati dal Questore di Ancona, per fronteggiare azioni di sciacallaggio, ha reso la vita difficile anche agli assuntori di sostanza stupefacente. Nella tarda serata, ad un posto di controllo è stata fermata un autovettura con quattro giovani di Fabriano. I giovani si sono mostrati subito insofferenti al controllo di Polizia e con battute ironiche invitavano gli agenti a porre la loro attenzione su altre autovetture e di non perdere tempo con bravi ragazzi come loro. Qualcuno di loro millantava anche ritorsione nei confronti degli agenti ma tutto questo non gli ha evitato di essere sottoposti a perquisizione personale. Uno di loro, con precedenti specifici, aveva addosso un involucro contente della sostanza stupefacente ed approfittando dell’oscurità  se ne disfaceva. Alla richiesta degli agenti che avevano notato il fatto, il ragazzo non esitava ad ammettere  che si era disfatto della droga nella convinzione  che la fitta vegetazione avrebbe impedito il recupero. Peccato che in zona vi erano anche le unità cinofile che sono giunte sul posto. Il cane antidroga della Polizia dopo aver fiutato l’odore della sostanza stupefacente addosso al ragazzo si è messo immediatamente alla ricerca rinvenendo un involucro con 10 grammi di marijuna. Il giovane è stato segnalato alla Prefettura come assuntore di sostanza stupefacente e nei suoi confronti sono state avviate le procedure per il ritiro dei titoli autorizzatori come la patene di guida.
Comunicato stampa