I 22 ANNI DI RECUPERO DALLA DROGA DELLA COMUNITÀ NARCONON ASTORE

Il 26 giugno, nella sede di Poggio San Romualdo, la comunità Narconon Astore Onlus ha festeggiato il suo 22° anno di attività nel campo della prevenzione e riabilitazione dalla droga e dall’alcol. La festa, celebrata nella giornata dedicata dalle Nazioni Unite alla lotta al consumo ed al traffico illecito di droga, ha avuto come tema “il futuro”. Futuro che un tossicodipendente ed i suoi famigliari non credono più possibile quando si è stretti nella morsa di questa trappola, ma che invece è realizzabile quando si porta a termine un programma riabilitativo come quello che offre il centro Narconon. Le numerose persone intervenute alla festa e provenienti da tutta Italia che hanno raccontato la loro storia di redenzione grazie al programma Narconon, sono una inequivocabile prova che un nuovo futuro è possibile anche per chi vive la disperazione della tossicodipendenza, sia esso un genitore, un famigliare o il tossicodipendente stesso. Le speranze di una nuova esistenza nutrite dagli ospiti che attualmente stanno svolgendo il programma riabilitativo e quelle dei loro famigliari, sono diventate delle certezze dopo aver ascoltato i racconti di chi il problema droga l’ha definitivamente lasciato alle spalle. Tutte le autorità intervenute, dal consigliere comunale Giancarlo Bonafoni, al Vicepreside della Scuola Agraria, Luciano Fabrianesi, a Don Riccardo Gonzalez, hanno dichiarato la loro ammirazione e il loro consenso per l’opera di recupero che il centro Narconon Astore svolge incessantemente da 22 anni. Il programma Narconon, basato sulle opere del filantropo L. Ron Hubbard, non somministra droghe alternative, come il metadone o altri agenti farmaceutici nella risoluzione della tossicodipendenza. La riabilitazione si basa su un percorso pedagogico educativo che nell’arco di circa 5 mesi permette alla persona non solo di disintossicarsi da droghe ed alcol, ma soprattutto accrescere valori come l’onestà e la responsabilità per affrontare la vita di tutti i giorni e star lontano dagli sbagli passati.

comunicato stampa

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy