RICONOSCIMENTO AI CARABINIERI DELLA COMPAGNIA DI FABRIANO

Il 5 giugno 2015, nella caserma Burocchi di Ancona, sede del comando Legione Carabinieri Marche, nel corso della cerimonia del 201° anniversario della fondazione dell’Arma, è stato tributato un alto riconoscimento ai Carabinieri di Fabriano, con a capo il Comandante della Compagnia Benedetto Iurlaro. Protagonisti il Comandante del Nucleo Operativo Giuseppe Marinotti, il Maresciallo Antonello Paterni e il brigadiere Marco Fumanti. L’elogio per la bellissima attività investigativa che ha visto disarticolare una emergente associazione dedita al traffico di sostanze stupefacenti operante tra la provincia di Macerata ed Ancona.

Era il 20 dicembre del 2013. In esecuzione di una misura cautelare emessa dal GIP di Ancona, i militari del Nucleo Operativo arrestarono 3 soggetti, facenti parte di una associazione criminale dedita al traffico delle sostanze stupefacenti (cocaina, hashish e marijuana) nelle Marche, rilevando, per la prima volta in questo comprensorio, un’attività di spaccio strutturalmente organizzata. In questo contesto va anche sottolineato come il Maresciallo Paterni è stato destinatario per il secondo anno consecutivo del prestigioso riconoscimento. “Per quanto mi riguarda – spiega il Capitano Iurlaro – non posso che essere orgoglioso di questo gruppo di colleghi che continua a riscuotere successi operativi, così come tutti gli altri componenti dei reparti posti alle dipendenze della Compagnia Carabinieri di Fabriano”.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy