News

BIONDI (DC): “GIUNTA ASSENTEISTA. E IL PILOMAT IN CENTRO NON FUNZIONA DA ANNI.”

Già un anno fa avevamo dimostrato lo scarsissimo impegno dei nostri Amministratori e francamente pensavamo che le cose fossero cambiate e che il bene della città fosse diventata per loro la priorità. Invece niente di tutto ciò, anzi, la situazione è peggiorata. Per tutto l’anno 2014 hanno deliberato soltanto 188 delibere, una ogni due giorni, ed hanno fatto solamente 57 riunioni di Giunta e a queste poche riunioni qualche Assessore è stato assente addirittura più del 36%. Ai primi posti Saitta, Balducci, Alianello e gli altri non sono stati molto più presenti. Questi dati parlano da soli. Incredibile ma vero. “Se tanto… mi da tanto” che cosa ci possiamo aspettare da questi Amministratori che tutto pensano meno agli interessi di noi fabrianesi? Sono stati eletti per fare il bene dell’intera comunità, di fatto fanno il contrario. Troppe le assenze, inconcepibile, inammissibile. Un paragone: che fine farebbe un’azienda dove i vertici, i propri Amministratori fossero quasi sempre assenti? Non sarebbe andata molto… lontano! E poi quel pochissimo tempo che sono presenti, lo spendono per conferenze stampa, comunicati,interviste come vediamo tutti i giorni sui giornali locali e sui Social Network. A loro interesse solo apparire e basta. Hanno altri scopi. Nella vita privata sono degli ottimi e apprezzati professionisti con elevati redditi, come dimostrato dal loro 730 e pertanto prima viene la loro professione poi se rimane del tempo vengono i cittadini.

E pensare che c’era qualcuno che giurava che i nostri Amministratori sarebbero stati in grado di risolvere a breve la grave situazione economica che stiamo vivendo, che i cassaintegrati sarebbero ritornati a lavorare, che i giovani avrebbero trovato lavoro. E tutto ciò poteva avvenire con una Amministrazine Comunale così assenteista? Per giustificarsi ripetono in continuazione che “non ci sono i soldi” e questo non è vero e lo abbiamo dimostrato e lo dimostreremo ancora una volta. La Regione Marche ha concesso per esempio 237.000 Euro a Luglio 2014 per la manutenzione delle strade. A Marzo 2015 ancora debbono fare la gara d’appalto ed affidare i lavori. Poi invece di dare la priorità per interventi ritenuti indispensabili e richiesti a gran voce dai cittadini, spendono 47.000 euro per gratificare diversi dipendenti comunali che hanno partecipato ai Progetti di Miglioramento Qualitativo. Questa Amministrazione fa acqua da tutte le parti e non siamo più i soli a denunciarlo, l’ultimo in ordine di tempo anche il Segretario Generale della Fast Confsal Cecchini,per quanto riguarda la paventata chiusura dell’Officina Ferroviaria a Fabriano. Appena eletto nel 2012 Sagramola era stato informato di questa eventualità,non si è mai interessato per evitare la possibile chiusura,lo fa adesso dopo 3 anni. Francamente noi fabrianesi non meritavamo una Amministrazione così insignificante. Un esempio per tutti:in tre anni non sono riusciti a sistemare neanche il pilomat in Piazza del Comune e questo la dice…lunga.

Claudio Biondi, Democrazia Cristiana