CENTRALE SEQUESTRATA A MATELICA, ORA L’ACQUISTO DI UN COMBUSTORE

L’acquisto di un combustore per rientrare nei parametri di legge. E’ la novità dulla vicenda della centrale a biogas ora sequestrata. A dare la notizia delle intenzioni della società è stato il procuratore della Repubblica Giovanni Giorgio che ha sottolineato come l’azienda abbia rinunciato al ricorso al Riesame contro il sequestro dell’impianto.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy