PADRE UCCIDE FIGLIA, OMICIDA NON PARLA

Resta chiuso nel suo mutismo Luca Giustini, il ferroviere di 34 anni che ha ucciso la figlia di 18 mesi con cinque coltellate. L’uomo, piantonato nel reparto di Psichiatria dell’ospedale di Ancona, Γ© ancora in stato di choc, guardato a vista dai medici e in terapia farmacologica. Anche con il suo legale Nicoletta Pelinga ha farfugliato solo poche parole e confuse. GiovedΓ¬, forse l’udienza di convalida e i funerali della piccola. I carabinieri intanto indagano su alcuni appunti dell’uomo.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione Γ¨ obbligatorio accettare la nostra privacy policy