SFONDA LA PORTA DELL’EX E LA IMMOBILIZZA A LETTO. ARRESTATO

Un altro drammatico fatto di cronaca in Ancona. Un marocchino di 36 anni è stato arrestato dai carabinieri del capoluogo per violazione di domicilio e violenza privata. L’altra sera, infatti, i militari del Nucleo operativo radiomobile sono intervenuti su segnalazione di una donna. Dalla ricostruzione è emerso che l’uomo si era presentato nella sua abitazione chiedendo più volte di entrare. Al diniego della donna – con la quale aveva avuto una storia anni prima – è andato su tutte le furie e ha iniziato a inveire contro di lei. La donna ha contattato subito i carabinieri. Nel frattempo l’uomo aveva sfondato la porta e aveva bloccato la donna sul letto stringendole i polsi. I militari hanno bloccato l’uomo e accompagnato lei in ospedale a Torrette dove i sanitari hanno provveduto a medicarla. 10 i giorni di prognosi. Arresto convalidato.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy