“LE POLITICHE SOCIALI VERSO IL FUTURO”, IL DIBATTITO A FABRIANO

Fabriano – La pandemia da COVID-19 ha lasciato dietro di sé tante ferite: sanitarie, sociali, economiche, psicologiche. E, al crocevia di tutte queste sfide, troviamo le politiche sociali, che sono sempre più chiamate a ripensarsi per rispondere alle nuove fragilità e povertà che colpiscono le nostre comunità. Un argomento vasto e sfaccettato, che sarà al centro del dibattito “Le politiche sociali verso il futuro”, promosso dall’Ambito Territoriale Sociale 10 domani, 26 novembre, alle ore 16.00 al Palazzo del Podestà di Fabriano.

Tra i partecipanti, l’eurodeputata Daniela Rondinelli, membro della Commissione Affari Sociali: un saluto verrà anche da Marialucia Lorefice, Presidente della Commissione Politiche Sociali della Camera dei Deputati. Si parlerà di PNRR e opportunità di finanziamento per le politiche sociali, ma anche di come rivisitare i servizi sociali delle Marche per attrezzarli alle sfide di domani: il contrasto alla povertà economica ed educativa, la disoccupazione giovanile e over-50, il disagio psichico e sociale, le nuove modalità di assistenza agli anziani dopo il momento difficilissimo vissuto dalle RSA. A dare la voce della Regione, l’assessore Filippo Saltamartini, la Presidente della Commissione Sanità Elena Leonardi. Introdurrà il dibattito Simona Lupini, consigliera regionale, a cui spetterà il compito di inquadrare dimensione regionale e dimensione locale.

Non mancherà la voce dei tecnici: Franco Pesaresi, rappresentante ANCI Marche, Giovanni Santarelli, componente gruppo di lavoro su legge nazionale non autosufficienza, Don Marco Strona, Direttore Caritas, Diocesi Fabriano-Matelica, i rappresentanti delle Organizzazioni Sindacali (CGIL-CISL-UIL), di ASUR e degli attori del Terzo Settore, e ovviamente dei Comuni, rappresentati dal Presidente dell’Unione Montana Ugo Pesciarelli e dal sindaco di Fabriano Gabriele Santarelli. L’incontro sarà moderato dal Coordinatore d’Ambito Lamberto Pellegrini. (cs)

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy