LE RUBANO IL CELLULARE IN DISCOTECA, I CARABINIERI LO RITROVANO A FABRIANO

Un fabrianese di 27 anni è stato denunciato dai Carabinieri della Compagnia di Fabriano. È l’esito dell’ultima operazione dei militari scattata nel weekend a seguito della segnalazione di una ragazza del posto di 22 anni che è andata a ballare in discoteca a Matelica ed all’improvviso si è trovata senza il suo cellulare che le era stato asportato nel momento in cui, poco prima di andare via, l’aveva appoggiato sul balcone in prossimità del guardaroba per mettersi il giacchetto.

Il fatto è avvenuto nella notte tra sabato e domenica. Protagonista una giovane di Fabriano che è andata a ballare con una sua amica. Poco prima dell’alba, al momento di tornare a casa, le due si dirigono al guardaroba. La 22enne appoggia il suo cellulare, un iPhone del valore di 700 euro, sul bancone, giusto il tempo di mettersi il giaccone per tornare a casa. In quel momento ignoti riescono a rubarle il cellulare. Quando si accorge del furto non si perde d’animo e inizia a controllare i movimenti del suo cellulare grazie alle impostazioni che aveva messo, in modo tale da poter ricostruire ogni momento gli spostamenti di quell’apparecchio. Percorre così la stessa strada che stava facendo il cellulare ed arriva in un bar di Fabriano dove nessuno, però, aveva visto o sentito nulla. In questo momento decide di allertare i carabinieri. Sul posto una pattuglia dei militari di Fabriano che tramite localizzazione si mettono sulle tracce del suo cellulare fin quando fermano una macchina, in via Don Riganelli, con 4 persone a bordo tra cui il ventisettenne che aveva nelle sue tasche il cellulare della ragazza. I giovane è stato denunciato per ricettazione e il telefonino riconsegnato alla sua proprietaria

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy