PALIO SAN GIOVANNI, CHE SUCCESSO PER LE VIE DEL CENTRO!

di Marco Antonini

Fabriano – Circa 4mila persone in piazza del Comune, e molte altre in piazza Garibaldi e lungo Corso della Repubblica, hanno preso parte, ieri sera, 24 giugno, alla serata finale del Palio di San Giovanni Battista a Fabriano. La festa del patrono, molto sentita in città, è stata vissuta già dal pomeriggio: alle 18 il solenne pontificale in Cattedrale San Venanzio presieduto dal monsignor Stefano Russo, amministratore apostolico della Diocesi, poi la processione per le vie del centro animata dal Corpo Bandistico Città di Fabriano e, dalle 21,30, il gran finale della 25ma edizione del Palio, il principale evento cittadino che richiama anche molti visitatori da fuori regione. Porta Pisana vince il Trofeo della Porta e si aggiudica la “Sfida del Maglio”. Massimiliano Capalti è il nuovo Mastro Marino. L’albo d’onore aggiornato: Porta del Borgo 10 vittorie, Porta del Piano 9, Porta Cervara 4, Pisana 2. Giovedì 27, alle ore 18, l’estrazione dei biglietti della Lotteria del Palio.

Il presidente dell’Ente

“Abbiamo onorato – ha detto Sergio Solari, presidente dell’Ente Palio nel corso dei festeggiamenti a Porta Pisana – i 25 anni della manifestazione nel migliore dei modi. E’ stato un Palio davvero partecipato. Anche ieri sera, lunedì 24 giugno, centro gremito di persone. Una piazza calorosa e colorata per la Sfida del Maglio. Il nostro obiettivo è quello di risvegliare nei residenti e non solo la passione per il Palio. Siamo felici: anche il tifo organizzato dai “portaioli” per incoraggiare il loro team che si sarebbe sfidato per il trofeo finale è segno che stiamo andando nella direzione giusta. Quest’anno – dichiara – abbiamo preparato un programma davvero bello e dato immagine della manifestazione e della città molto attraente. Le nozze d’argento sono state onorate nel migliore dei modi e a breve si comincerà a pensare alla nuova edizione e ai diversi appuntamenti che, durante l’anno, rendono il Palio di San Giovanni Battista sempre vivo. Un grazie ai Priori delle quattro Porte, ai portaioli, ai volontari, alla Protezione Civile, agli Scout Fabriano 1, alla Compagnia degli Arcieri e alle forze dell’ordine”.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy