A LEZIONE DA DON UMBERTO PER DIFENDERSI DAI FURTI

Rimboccarsi le maniche, dopo i tanti furti, è obbligatorio. La parrocchia della Misericordia, la più grande di Fabriano, scende in campo contro l’aumento dei furti nel quartiere e raccoglie l’invito di tanti fedeli che chiedono di fare qualcosa in più per prevenire i reati predatori che spaventano soprattutto gli anziani, ma non solo. Il parroco Don Umberto Rotili sta provando, in tutti i modi, a rassicurare la popolazione che anche a lui si è rivolta. Per questo i carabinieri della Compagnia di Fabriano, il prossimo 30 ottobre, terranno, alle ore 16, un incontro presso la sala San Filippo in piazza Fratelli Rosselli, per spiegare a tutti i fedeli i tipi di truffa che ignoti stanno mettendo a segno nel quartiere. <La parrocchia non può restare indifferente – ha detto don Umberto – e quando i fedeli lanciano un grido di allarme è giusto ascoltarli. L’obiettivo è quello di dare qualche strumento in più agli anziani per prevenire le truffe e tutelare i risparmi di una vita. I furti in costante aumento testimoniano – conclude – che si sta percorrendo, anche a Fabriano, una strada moralmente pericolosa che danneggia tutti. Per questo i carabinieri verranno sia nella parrocchia della Misericordia che in altre della diocesi per aiutare e mettere in guardia la popolazione. Qualcosa, per difenderci, possiamo farlo>.

M.A.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy