SS76, LAVORI URGENTI. SERVE RADDOPPIO TRATTO ALBACINA-SERRA S.QUIRICO

Polemiche in rete dopo l’ultimo incidente mortale dove un fabrianese ha perso la vita in un frontale contro un camion. A Genga i cittadini osservano spesso questi incidenti dalle finestre delle abitazioni situate vicino la strada e sperano nel completamento del raddoppio del tratto quanto prima. “Con la ripresa dei lavori del cantiere Quadrilatero – denunciano – è diventato pericoloso attraversare la SS76 da Albacina a Serra San Quirico. La segnaletica è a volte assente e ci sono deviazioni improvvise.” Proprio alcuni automobilisti, giovedì pomeriggio, hanno lasciato, in segno di solidarietà, un fiore sul bordo della strada a ricordo di un’altra vittima che se ne è andata via troppo presto. “E’ colpa di questa strada vecchia e scomoda – dichiara – e speriamo che i lavori nella strada che collega Marche e Umbria finiscano quanto prima.” Il tratto, nell’occhio del ciclone da anni, non riesce più a soddisfare le migliaia di auto che, giorno e notte, percorrono quella strada tra mille difficoltà. “Quei lavori – scrivono alcuni in rete – andavano fatti venti anni fa. Siamo sempre in ritardo su tutto.”

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy