VICEMINISTRO: “DIALOGO COMMISSARI JP-BANCHE PER SOLUZIONE POSITIVA”. TAVOLO IL 15/9

“C’è un dialogo tra i commissari della ex Merloni e le banche per individuare una soluzione e mettere in sicurezza la continuità produttiva e l’attuazione del piano industriale di JP. Abbiamo ragionevole ottimismo, a metà settembre dovrebbe esserci la soluzione e di lì le prospettive”. Così il vice ministro allo Sviluppo Economico Claudio De Vincenti all’ANSA dopo il tavolo sul futuro della JP. Lavoratori e sindaci manifestavano sotto il Mise. De Vincenti ha spiegato che “si stanno profilando le condizioni perché questo lavoro abbia uno sbocco positivo”. Il viceministro ha anche aggiunto che il tavolo è riconvocato per metà settembre quando “il quadro dovrebbe essere chiarito”. “A metà settembre – ha aggiunto De Vincenti – oltre a mettere a punto la ripresa delle attività e l’attuazione del piano industriale, discuteremo dell’accordo di programma per l’area territoriale, vogliamo farne uno nuovo che consenta di attirare gli investimenti”.

DICHIARAZIONE DEL SINDACO SAGRAMOLA:

Si è tenuto oggi a Roma, presso il Mise, l’incontro per la JP Industries alla presenza del Vice Ministro De Vincenti. Hanno partecipato le organizzazioni sindacali e la rappresentanza di 8 Comuni umbri e marchigiani, per il Comune di Fabriano era presente l’assessore al lavoro Giuseppe Galli. Il Vice Ministro ha rassicurato la delegazione sindacale ed istituzionale precisando che è in corso la definizione di un accordo con il sistema bancario ed ha riconvocato una riunione per il 15 settembre; tutto ciò per sterilizzare e rendere ininfluente l’esito della sentenza definitiva.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy