DALL’ITALIA ALLA GERMANIA, SCUOLA-LAVORO: L’ESPERIENZA DEL LICEO CLASSICO DI FABRIANO

Sono 105 gli studenti delle classi terze e quarte del Liceo Classico “Francesco Stelluti” di Fabriano  che, quest’anno, hanno scelto di rinviare l’inizio delle vacanze estive, vivendo un’esperienza concreta di inserimento lavorativo in stage di alternanza scuola-lavoro e tirocini presso altrettanti contesti aziendali, studi professionali e uffici della pubblica amministrazione. Per ognuno di tali inserimenti, il Liceo “Stelluti” ha predisposto un progetto formativo specifico e sottoscritto una convenzione con il soggetto ospitante. La scelta dei placements è molto ampia e comprende, come profili di riferimento, i servizi alla persona, i servizi per i beni culturali,  l’istruzione primaria, l’assistenza linguistica per l’internazionalizzazione aziendale. Nella prospettiva della dimensione internazionale ed europea, riferita in particolare alla Germania, quest’anno il Liceo ha promosso, inoltre, un  progetto “stage-orientamento a Stoccarda “, coordinato dalla docente di madre lingua Ursula Bergmann. Obiettivo principale del progetto: presentare  agli studenti della classe 4^-linguistico un modello formativo scuola-lavoro d’eccellenza in Europa, qual è il sistema duale tedesco, che si articola in due luoghi di formazione: la scuola, Berufsschule, e l’azienda. Il sistema duale offre circa 350 qualifiche riconosciute. Gli studenti che hanno completato la formazione professionale nell’ambito del sistema duale sono pronti per intraprendere una professione, visto che la formazione sul luogo di lavoro li ha abituati ad ogni aspetto del mondo del lavoro. Nella maggior parte dei casi, al compimento della formazione in alternanza, gli studenti trovano lavoro nelle stesse aziende dove hanno svolto la formazione pratica. Questo sistema viene oggi considerato esemplare perché, grazie ad esso, la quota di disoccupazione dei giovani in Germania si aggira intorno all’8 %, mentre in Italia supera ampiamente il 40%. La conoscenza del modello tedesco di alternanza scuola-lavoro è stata acquisita dagli studenti dello “Stelluti” con incontri e interviste che hanno interessato il Centro per l’Impiego di Stoccarda, il teatro statale della stessa città, e la sede della Mercedes. Nel corso del soggiorno è stata promossa anche la conoscenza del modello tedesco di formazione terziaria, con una visita all’Università di Stoccarda, presentata agli studenti dello “Stelluti” da una lettrice di madre lingua italiana. Grazie alla sua esperienza professionale pluriennale, gli studenti hanno potuto soddisfare le proprie curiosità, compresa quella di poter studiare in  un ateneo tedesco.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy