RUBA IL PORTAFOGLI ALLA CASSA, SCOPERTA GRAZIE ALLA CARTA FEDELTA’

Cupramontana – I carabinieri della stazione locale hanno denunciato una 50enne del posto, incensurata, per furto. Ha rubato un portafogli contenente 300 euro alla cassa del supermercato Coal di via Battisti. Era stato dimenticato da una cliente, anche lei di Cupramontana, dopo aver pagato la spesa effettuata. Le due sono arrivate insieme alla cassa: la prima ha pagato quanto comprato e ha iniziato a mettere i prodotti nella busta, poi, complice il caldo, è andata via lasciando il portafogli sulla cassa. Così, la 50enne, tra un’operazione e l’altra, ha preso il portafogli e se l’è portato a casa. Quando la legittima proprietaria si è accorta della dimenticanza ha telefonato al supermercato e raggiunto i carabinieri della stazione di Cupramontana sotto il coordinamento della Compagnia di Fabriano, con lo scontrino alla mano. I militari, sul posto, hanno chiesto al direttore del negozio di poter visionare copia degli scontrini effettuati la mattina e una volta risaliti a quello della vittima hanno scoperto che la cliente arrivata in cassa subito dopo di lei aveva strisciato anche la “carta fedeltà” del supermercato. Tradita da questa tessera è stata identificata. La pattuglia si è precipitata a casa della donna: sul tavolo della sala aveva portafogli contente 300 euro e tutti i documenti. La ladra non ha avuto nemmeno il tempo di spendere quella cifra, ma si è giustificata dicendo di “averlo trovato al supermercato”. E’ stata denunciata per furto e il portafogli con il denaro contante riconsegnato alla proprietaria.

Marco Antonini

error: Riproduzione delle notizie e delle immagini vietata - Diritti riservati