MANUTENZIONE STRADE CON QUADRILATERO A FABRIANO E ALBACINA, PROGETTO DA 250MILA EURO

di Marco Antonini

Quadrilatero finanzia, con 250 mila euro, una serie di opere di manutenzione straordinaria nel comprensorio fabrianese grazie a una convenzione firmata con la giunta Sagramola. Mentre si attende la fine dei lavori di raddoppio della strada nella tratta da Serra San Quirico a Cancelli lungo la SS76, è tempo di iniziare a sistemare quelle strade che, anche causa lavoro delle ditte per il potenziamento dell’infrastruttura che collega Marche e Umbria, sono state più danneggiate. Questo è solo il primo progetto di un rapporto di collaborazione siglato con il Comune di Fabriano. Prevede, entro l’estate, la realizzazione della rotatoria ad Albacina, attesa da tanto tempo dai residenti e dagli automobilisti che ogni giorno restano imbottigliati nel traffico e la sistemazione, rotatoria compresa, di via Le Fornaci e Brodolini, dietro la Stazione ferroviaria, un’altra lunga arteria molto trafficata soprattutto di giorno da auto e mezzi pesanti. I fondi sono stati stanziati da Quadrilatero: 180 mila euro è l’importo complessivo che servirà per ripristinare la normalità tra via Le Fornaci e Brodolini; 70 mila euro, invece, verranno destinati per i lavori ad Albacina. “La convenzione – ha detto il sindaco Sagramola – è stata già firmata. L’iter prevede che l’Amministrazione comunale invii quanto prima il progetto a Quadrilatero che poi stanzierà la somma prevista. Con Astaldi, la ditta appaltatrice che sta effettuando il raddoppio di una tratta strategica per il comprensorio, stiamo concordando un intervento di ripristino della carreggiata in via XIII Luglio, nel quartiere Piano, e a Borgo Tufico”. Entro l’anno dovranno poi essere attivati i lavori per il ripristino degli svincoli di Cancelli e Albacina chiusi da più di un anno causa lavori in corso che hanno creato non pochi disagi a tutti coloro che, quotidianamente, percorrono la SS76. Proprio gli abitanti delle due frazioni hanno fatto sentire la loro voce in più di un’occasione per sollecitare la riapertura degli svincoli di Albacina e Cancelli (FOTO). Nei mesi invernali, purtroppo, ci sono stati ritardi nell’esecuzione dei lavori per colpa del maltempo e di alcune autorizzazioni da parte di Ferrovie dello Stato ed Enel. Ora, però, si sta cercando di recuperare il ritardo accumulato. Da segnalare il concerto ad offerta libera dei Nomadi l’8 aprile al PalaGuerrieri: nel corso della serata di solidarietà per i bambini terremotati, tutte le aziende che lavorano per Quadrilatero per il raddoppio della tratta, doneranno 10 mila euro alle popolazioni colpite dal sisma che, sette mesi fa, ha messo in ginocchio quattro regioni.

error: Riproduzione delle notizie e delle immagini vietata - Diritti riservati