“210MILA EURO DI RISORSE PER IL SOCIALE”

Fabriano – Aumentano i fondi destinati al sociale. Nel bilancio di previsione che l’Amministrazione comunale di Fabriano sta portando in approvazione, infatti, sono stati inseriti fondi per uno dei settori più strategici per i cittadini. Il denaro in più arriva anche dagli utili della Farmacom e dalla rinuncia dei gettoni di presenza dei consiglieri pentastellati. «Sono 210mila euro le risorse aggiuntive inserite e che vanno a sommarsi a quelle già messe a disposizione per i servizi gestiti dall’Ambito Sociale 10» dice il sindaco, Gabriele Santarelli. Sono risorse destinate a nuovi progetti o a implementare progetti già in essere dedicati a minori, anziani e per la disabilità. Per il servizio dei minori a rischio sono stati stanziati 10mila euro che serviranno per progetti mirati realizzati dalle assistenti sociali del Comune; per integrare le rette delle persone diversamente abili, 50mila euro in più, per le rette degli anziani, 50mila euro. Attenzione anche al Social Market, la struttura che permette ai tanti in difficoltà, di tutto il comprensorio, di fare la spesa. A questa struttura vanno 15mila euro in più. Al progetto Olympia 7mila: serviranno per sostenere le quote di iscrizione dei minori alle attività sportive. Sono previsti anche 10mila euro di contributi economici a sostegno della povertà. A Rise Up, il progetto che mette in campo strutture e persone per sostenere le persone vittima di violenza e gli sfratti, va 20mila euro. Attualmente i 4 appartamenti di Attiggio sono tutti occupati da altrettante famiglie che hanno iniziato un percorso di reinserimento nella società. All’associazione Artemisia, contro la violenza sulle donne, 5mila euro. Al Centro per le famiglie, situato nell’ex asilo di via Petrarca, vanno 9mila euro. Al sostegno psicologico per le famiglie dei disabili ulteriori 10mila euro. «Le risorse destinate a questi progetti derivano in parte dalle normali risorse del bilancio, per circa 133 mila euro, mentre per 70 mila euro derivano dal trasferimento che abbiamo fatto di una parte degli utili accantonati dalla Farmacom e per circa 7 mila euro dalla rinuncia dei gettoni di presenza dei consiglieri comunali del M5s. Siamo particolarmente orgogliosi di questi progetti e di aver destinato risorse così importanti al settore del sociale» spiega il sindaco, Santarelli.

Marco Antonini