DI TUTTO UN PO’

di Marco Antonini

A Carifac’Arte

Una dimostrazione dal vivo della produzione di un foglio di carta a mano e di una filigrana. Così si è conclusa la giornata a Fabriano del presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, intervenuto ai festeggiamenti dei 20 anni dell’azienda sassoferratese, Diasen, presieduta da Diego Mingarelli. Dopo l’appuntamento al Teatro Gentile, il presidente Boccia ha partecipato a una cena al complesso Le Conce, sede della Scuola Internazionale dei Mestieri d’Arte Carifac’Arte, società strumentale della Fondazione Carifac di Fabriano, presieduta da Marco Ottaviani. Boccia ha assistito alla performance dei maestri cartari di Carifac’Arte, Sandro Tiberi e Gilvana Maria Da Silva che hanno prodotto fogli di pregiata carta a mano e fatto vedere la carta filigranata, orgoglio e vanto da secoli della città di Fabriano. “Il presidente di Confindustria è rimasto meravigliato dall’eccellenza della Scuola internazionale dei Mestieri d’Arte di Carifac’Arte. Abbiamo realizzato una pregiata filigrana dal vivo che ha incontrato grande apprezzamento da parte di tutti i presenti”, fanno sapere dalla Fondazione Carifac.

Impiegati Whirlpool

“Dal tavolo territoriale Whirlpool delle sedi impiegatizie, emerge che la riorganizzazione della Multinazionale inerente gli enti centrali può ormai considerarsi in via di compimento”. Così Pierpaolo Pullini, Fiom Cgil che spiega: “La centralità del territorio fabrianese nelle funzioni di ricerca e sviluppo, qualità e di servizio al consumatore finale è confermata, così come il supporto per le altre funzioni dove, il nuovo modello organizzativo che l’azienda si è dato, viene confermato con ulteriori investimenti che vengono messi in campo sui ruoli definiti stategici. I percorsi di riqualificazione, atti a favorire la ricollocazione del personale, hanno dato risposte parziali al personale in esubero e, ad oggi, ci sono persone ancora in ammortizzatore sociale al massimo utilizzo: è necessario che sia garantito un numero di funzioni tale da definire, numericamente e qualitativamente, un ruolo strategico agli enti fabrianesi, nella logica di quanto concordato nel 2015 e ribadito ad ottobre 2018”. A lavori ci sono 600 impiegati. Trenta stanno usufruendo gli ammortizzatori sociali. Una parte ha già firmato per l’incentivo all’esodo. 20 i potenziali esuberi.

Al Gentile

Uno degli spettacoli più belli per intensità, profondità e consapevole amarezza, “Otello circus” di Antonio Viganò giunge al Teatro Gentile di Fabriano oggi, mercoledì 15 gennaio,  alle ore 21 (giovedì 16 replica per le scuole alle ore 11) su iniziativa del Comune di Fabriano e dell’AMAT, con il sostegno di Fondazione Cariverona. È un Otello particolare, anomalo e delicatissimo, uno Shakespeare ambientato in un improbabile circo: che è un circo dell’umano, giocoleria del cuore e dell’animo, con domatori di sogni e acrobati del sentimento. Uno di quei circi con lo chapiteau un po’ rattoppato, semplice e bellissimo, che sarebbe piaciuto a Fellini.Informazioni: Teatro Gentile 0732 3644, AMAT 071 2072439. Biglietti 10 euro, ridotto 8 euro.

Al Piermarini

Sabato 18 gennaio al Teatro Piermarini di Matelica l’appuntamento fuori abbonamento della stagione promossa dal Comune con l’AMAT è con “Addams in love”, musical del Gruppo Teatro in Bilico che regala al pubblico situazioni divertenti e momenti di grande comicità, il tutto condito da simpatiche canzoni, balletti emozionanti e trovate sceniche. La sceneggiatura del musical è tratta dai personaggi della Famiglia Addams ma riadattata a una storia differente e più vicina alla nostra comicità. La trama richiama le vicende di una famiglia alquanto bizzarra in cui vivono personaggi del tutto fuori dal comune, che si trovano a fare i conti con vicende impreviste ed eventi imprevedibili in un’ambientazione assolutamente inusuale. Per informazioni e biglietti: biglietteria del teatro 0737 85088. Inizio spettacolo previsto alle ore 21.15.

Sport

La Thunder Basket Halley Matelica-Fabriano inizia alla grande l’anno 2020 mettendo a segno un’altra bella vittoria, fuori casa, contro la MyCicero Senigallia. Il punteggio finale della partita è 60 – 71. A guidare la Thunder c’è sempre la Gonzalez che illumina l’attacco e, nonostante i brutti falli subiti, mette a segno una miriade di punti e permette alle sue compagne di segnarne altrettanti. Da segnalare anche la buone tenuta difensiva, soprattutto durante il terzo quarto della partita. Questa vittoria è importante da molti punti di vista, sicuramente dopo uno stop importante non era semplice riprendere il ritmo del campionato, ma anche perchè permette di rilanciare la Thunder in zona play off. In questa ottica sarà molto importante, infatti, la sfida di sabato 18 gennaio, quando alle 18:30 in casa la Thunder affronterà la Bsl San Lazzaro di Savena. Da segnalare anche la vittoria delle nostre ragazze under 16 nel loro campionato con il punteggio di 69 – 47 contro il Basket Girls Ancona. Partita non semplice, contro un valido avversario, e le nostre giovani giocatrici sono state molto compatte per portare a casa questo risultato.

Formazione docenti

Il 17/18 e il 24/25 gennaio 2020, il “PDP” riapre le porte del progetto DOORS con una formazione gratuita per docenti e educatori. L’associazione fabrianese che dal 2003 promuove il software libero sul territorio, propone un nuovo progetto, rivolto a docenti ed educatori, nell’ambito dell’iniziativa nazionale contro la povertà educativa. 16 ore di formazione gratuita in cui verrà trattato l’approccio LCL sviluppato dal MIT di Boston, per favorire e coltivare la creatività nell’apprendimento. La formazione si svolgerà presso l’aula polifunzionale della scuola primaria “Allegretto di Nuzio” a Fabriano. A condurre la formazione Mauro Gagliardi (maestro elementare, progettista, esperto del “Reggio Approach” e di didattica digitale, con premi dell’UNESCO e dell’Ufficio Scolastico Regionale), Federico Camilletti (esperto di di robotica educativa, collabora con startup attive nella formazione con progetti di game making e robotica umanoide) e Francesco Coppola (studente di Computer science, vincitore di premi Italia Developers e Confindustria Ancona). Sul territorio, il progetto è già attivo negli istituti comprensivi I.C. Marco Polo di Fabriano, I.C. I. Carloni di Cerreto D’Esi, I.C. E. Mattei di Matelica, e presso il Maker Space della Biblioteca Multimediale di Fabriano, con attività di sperimentazione e creatività, che uniscono arte, gioco e tecnologie. Per informazioni e iscrizioni, è possibile scrivere a formazione@pdp.linux.it