In evidenza

Ginnastica Fabriano: un evento spettacolare in Piazza del Comune in attesa delle Olimpiadi di Parigi

Grande successo, lo scorso sabato 15 giugno, in Piazza del Comune di Fabriano per l’evento “Le Reve de Paris” organizzato dalla Ginnastica Fabriano. Una piazza completamente sold out per assistere ad esibizioni e scenografie spettacolari da parte delle ginnaste della società fabrianese campione d’Italia.

“E’ stata una serata straordinaria – racconta il direttore sportivo e vicepresidente di Ginnastica Fabriano, Maila Morosin – ci tenevo a far conoscere la nostra realtà a questa città che ci ha permesso di crescere e a cui dobbiamo tanto. A fare da cornice alle nostre coreografie la piazza del Comune. Il Palazzo del Podestà illuminato dal tricolore insieme al nostro stemma impresso tra le trifore e la suggestiva fontana “Sturinalto”. Devo ammettere che tutto questo mi ha al tempo stesso commossa e confusa. Se non fossi stata sostenuta da Gigliola Marinelli sarebbe stato veramente difficile. Ebbene si, abbiamo realizzato un sogno, non credevo di riuscire a portare in piazza oltre tremila persone! E’ stato straordinario, se a questo aggiungiamo la presenza del sindaco Avv. Daniela Ghergo, l’assessore regionale allo sport Avv. Chiara Biondi, il presidente del CONI Marche il dott. Fabio Luna, in rappresentanza del nostro Main Sponsor l’AD di Halley Informatica, la dott.ssa Laura Brugnola, una realtà che ci sostiene, crede in noi da anni ed è molto sensibile al valore socio educativo dello sport. Il sogno è stato coronato con un tono istituzionale che credo sia una importante attestazione di stima”.

Un momento molto emozionante della serata è stato vedere le piccole ginnaste esibirsi insieme alle campionesse italiane Sofia Raffaeli e Milena Baldassarri davanti agli occhi delle proprie famiglie e della città intera. “Milena e Sofia – prosegue Maila – non mi avrebbero perdonato se non avessi scelto una data in cui potevano essere presenti. E’ il loro modo per manifestare il senso di appartenenza e riconoscenza a una società che le ha portate ad essere atlete di fama mondiale. Ho avuto tantissimi feed positivi, sia dalle famiglie delle nostre allieve che da tanti conoscenti. Le insegnanti hanno preparato uno spettacolo emozionante, coinvolgendo dai pulcini di tre anni alle atlete dell’agonismo. Tutte si sono esibite con grazia ed eleganza, hanno catalizzato l’attenzione e hanno mostrato l’ essenza della Ginnastica Fabriano, una società che mette l’atleta al centro delle attenzioni e che cura tutti i settori con il massimo impegno”.

Ginnastica Fabriano ovviamente non si ferma con questo evento sarà infatti protagonista, ad agosto, alle Olimpiadi di Parigi con le ginnaste Milena Baldassarri e Sofia Raffaeli. “Milena e Sofia – continua Maila – si stanno preparando con passione, dedizione e concentrazione guidate da una straordinaria e determinata Claudia Mancinelli e supportate da tutto lo staff. E’ la prima volta nella storia che due individualiste chiamate a rappresentare l’ Italia ai giochi olimpici siano della stessa società, questo è significativo di quanto sia prestigiosa l’accademia Ginnastica Fabriano. Gli appuntamenti a Parigi saranno l’ 8 agosto alle ore 10.00 con le qualifiche ‘cerchio-palla’ e alle ore 15.00 ‘clavette-nastro’, il 9 agosto si disputeranno le finali”.

Quindi grazie a Ginnastica Fabriano la nostra città rappresenterà l’intera nazione alle Olimpiadi e questo è un motivo di grande orgoglio. Durante l’evento fabrianese, il presidente del Coni Marche Fabio Luna ha ricordato l’importanza per la nostra regione di avere ben due campionesse di Ginnastica Ritmica alle Olimpiadi. Proprio per questo lasciamo concludere il ds e vicepresidente Maila Morosin per sapere se condivide quanto detto dal presidente del Coni Marche e se desidera fare un augurio a Sofia Raffaeli e Milena Baldassarri in vista di questo impegno olimpico così importante sia per la Ginnastica Fabriano che per la loro carriera.

” Credo che per il territorio – conclude Maila – sia un vanto e grande motivo di orgoglio, ogni nazione ha solo due pass per le individualiste e noi li abbiamo presi tutti!!!! Un territorio che ci sostiene e che siamo fieri di rappresentare, penso di poter dire che siamo un fiore all’occhiello della Regione Marche e della nostra città tanto da definire Fabriano ‘Capitale Mondiale della Ritmica’. Voglio augurare loro di fare una gara che le renda soddisfatte di se stesse, una gara che riempia loro il cuore di emozione. Che sia un’esperienza straordinaria ed indelebile e che riescano, ma in realtà ne sono certa, ad emozionare il pubblico con la loro tecnica ed interpretazione”.

Edoardo Patassi

 

Nella foto, da sx Sofia Raffaeli, Claudia Mancinelli e Milena Baldassarri